«ANCORA MEGLIO - Cimini» la recensione di Rockol

Cimini: leggi qui la recensione di "Ancora meglio"

“Ancora Meglio” è un disco pop d’autore: le canzoni parlano di ansie, amore, sfighe, speranze, utilizzando un linguaggio diretto ma intimo che mira a creare empatia con il pubblico...

Recensione del 01 apr 2018 a cura di Marco Jeannin

La recensione

“Ancora Meglio” è stato scritto in seguito ad un lungo periodo di sconforto:

Era un momento abbastanza triste della mia vita, non avevo più certezze, non ero ancora laureato, avevo deciso di lasciare la musica a tempo indeterminato perché non mi divertivo più…

Le premesse quindi non erano il top. Eppure penso che è proprio grazie a queste premesse che “Ancora meglio” funziona davvero. “Ancora meglio” è il nuovo disco di Cimini, nove pezzi per il cantautore calabrese (ma bolognese d’adozione) che penso possano rientrare nella categoria del pop agrodolce per gente sfigata, e con gente sfigata intendo letteralmente colpita da sfighe... quelli che necessitano di un buon disco per tirarsi su, tanto per capirci. Un disco, nel nostro caso, di sano pop cantautorale come il pop cantautorale suona oggi, perfettamente prodotto e melodicamente impeccabile, quasi rassicurante nel suo avere tutti gli elementi al posto giusto. A fare la differenza rispetto ai tanti altri che giocano lo stesso sport (e che guarda caso hanno dato una mano a Cimini stesso), in questo caso sono il personaggio Cimini, assolutamente empatico, e di conseguenza il suo modo di raccontarsi, con quel cantato sempre un po’ disilluso da persona che ci è già passata, di chi canta quello che canta perché un po' l’ha vissuto. Cantato che ha avuto bisogno di essere rivisto da cima a fondo dopo una prima sessione di registrazione proprio perché al primo colpo forse non funzionava così bene, non era adeguato al racconto di un uomo alle prese con gli alti e bassi di una vita teneramente ordinaria. Con coerenza, ecco quindi che la copertina del disco ritrae una ragazza intenta a farsi una maschera di bellezza, con un cetriolo al posto giusto e l’altro no, ed ecco nascere pezzi come il primo singolo, “La legge di Murphy”, il cui video è piuttosto significativo, o “Un’altra possibilità”, pezzo che…

… ci racconta l’uomo di oggi che grazie alle conquiste della tecnologia e il rapido susseguirsi delle mode del momento, ha sviluppato la convinzione che è possibile raggiungere ogni tipo di successo senza eccessivi sforzi e in maniera semplice.

“Ancora Meglio” risplende da cima a fondo di questa intelligente ironia, un realismo lievemente grottesco che racconta di amori, ansie, paure e speranze; il repertorio è completo e soddisfacente. Cimini in tutto questo dimostra di saper scrive bene, non disdegnando talvolta il rimando sempre piuttosto pop, come quando “Spotless” cita direttamente “Eternal Sunshine of the Spotless Mind”, il film triste per definizione, o “The Royal Tenenbaum” nella conclusiva “Vivere non mi basta”, pezzo in cui Cimini esordisce cantando con estrema serenità: “Sto rivalutando il suicidio, da quando ho ripreso conoscenza”. Ahahah. 

E non posso chiudere senza riportare che “Ancora Meglio”, pubblicato per Garrincha, si è avvalso del supporto tecnico e morale di molti amici di Cimini tra cui Lodo Guenzi de Lo stato sociale che ha imbastito e suonato le chitarre elettriche e revisionato alcuni testi e il buon Calcutta che in un pomeriggio ne ha corretto l’interpretazione vocale (e si sente... eccome se si sente). La produzione invece è merito di Nicola Roda (Keaton) ed Enrico Roberto (Lo Stato Sociale), mentre leggenda narra che la spinta a scrivere le canzoni sia arrivata in seguito ad una lunga chiacchierata con Darione Brunori in un ristorante di Cosenza, proprio nel famoso…

… momento abbastanza triste della mia vita in cui non avevo più certezze, non ero ancora laureato, avevo deciso di lasciare la musica a tempo indeterminato perché non mi divertivo più.

Grazie Dario, missione compiuta: per nostra  fortuna Cimini sembra essersi ripreso piuttosto bene.

TRACKLIST

01. Buongiorno (03:01)
02. Spotless (03:02)
03. La legge di Murphy (03:09)
04. Fare tardi (03:06)
07. Sabato sera (03:50)
08. Un'estate così (02:59)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.