«GET SOME GO AGAIN - Rollins Band» la recensione di Rockol

Rollins Band - GET SOME GO AGAIN - la recensione

Recensione del 16 feb 2000

La recensione

Ha deciso di ripartire da zero Henry Rollins. Prima di rientrare in studio allora ha licenziato in tronco la sua vecchia band e si è chiuso in studio di registrazione con una rock’n’roll band di Los Angeles (Mother Superior), alla ricerca dello spirito primordiale del rock. Che dire? Encomiabile per lo spirito, per la voglia di rinnovarsi, Henry Rollins però, nonostante i buoni propositi, non sembra avere le idee molto chiare e soprattutto, fresche. Già, perché a parte il brano d’apertura (“Illumination”) e la cover dei Thin Lizzy (“Are you ready”, in cui compare anche il chitarrista dei Thin Lizzy, Scott Gorham) “Get some go again” lascia spesso a desiderare. Si percepisce la voglia di Henry Rollins di fare puro, semplice rock’n’roll, di essere una garage band, diretta, essenziale, tutta sudore e muscoli. Ma i buoni propositi non sono abbastanza per fare di questo disco un buon lavoro. Rollins allora convince a sprazzi: in alcuni momenti in cui vengono a galla riff heavy di buona fattura (“On the day”), quando strizza d’occhio al funk contaminato dei Red Hot (in “Love’s so heavy”) o pensa rock’n’roll alla maniera degli Stooges (nella title track). Per il resto sembra di ascoltare una band di ragazzotti stagionati più che di professionisti, una band di amanti del rock’n’roll che hanno tempo e soldi da buttare e ammazzano il tempo in uno studio di registrazione a registrare pezzi che altro non sono se non un agglomerato di luoghi comuni triti e ritriti del rock’n’roll.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.