«7/27 - Fifth Harmony» la recensione di Rockol

Fifth Harmony - 7/27 - la recensione

Recensione del 01 giu 2016

La recensione


Per chi non ne avesse mai sentito parlare: le Fifth Harmony sono una girl band nata durante la seconda edizione della versione americana di X Factor, nel 2012. Ally Brooke, Normani Kordei, Dinah Jane, Camila Cabello e Lauren Jauregui, questi i nomi delle cinque ragazze, dopo essersi classificate terze al talent hanno firmato un contratto discografico con l'etichetta di Simon Cowell, la Syco Music.
Nel 2013 è uscito il loro EP di debutto, "Better together", nel febbraio del 2015 ha invece raggiunto il mercato l'album "Reflection": 8 milioni di copie vendute. Ora, le Fifth Harmony pubblicano il loro secondo disco di inediti, questo "7/27": il disco è stato anticipato dal singolo "Work from home" ed il titolo si riferisce al giorno in cui le ragazze si sono conosciute, nel luglio del 2012.



Per "7/27" si sono alternati in cabina di produzione ben 7 produttori: Stargate, Kygo, Ammo, Dallas Koehlke, Lukas Loules, Aaron Pearce e The Monsters and the Strangerz. "È una parte delle Fifth Harmony che nessuno ha veramente visto. All'inizio eravamo super felici: il nostro primo album era molto eccitante. Questa volta, mostriamo chi sono davvero le Fifth Harmony a telecamere spente", hanno detto le ragazze presentando il nuovo disco.

Se il mood è leggermente diverso, però, il sound rimane sempre lo stesso: con il loro secondo album in studio le Fifth Harmony tornano a proporre quel mix di soul, r&b e pop che aveva caratterizzato le loro passate produzioni.
Un marchio di fabbrica? Non proprio: è lo stesso sound che si ritrova in quasi tutti i dischi sfornati dalle popstar americane, quello che piace al target di riferimento (le ragazzine dai 10 ai 16-17 anni): su tutte, Ariana Grande, Selena Gomez e Demi Lovato.

TRACKLIST

05. I lied
07. Squeeze
10. Not that kinda girl
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.