«LES TENTATIONS - Passi» la recensione di Rockol

Passi - LES TENTATIONS - la recensione

Recensione del 09 giu 1998

La recensione

Se sapete il francese, beh, allora è un altro paio di maniche. Allora potrete apprezzare la grinta del rapper della colonna sonora de "L’Odio" e sentire vibrare dentro di voi lo sfogo e la passione di chi si colloca nella banlieue della vita; anche se "L’odio" Passi lo tiene per i Ministère Amer, e in questo disco lascia maggiore spazio ai sentimenti di quanto non gli sia consentito fare nel gruppo rap di appartenenza. <br>

Ma mettiamo che non sappiate il francese. Quello che vi rimane è la musica, ovvero l’hip hop. E in tal caso, l’album di Passi diviene inutile assillo ritmico. E’ il paradosso dell’hip hop: proprio mentre lo si definisce mezzo di espressione universale, si scopre che gli "stilosi" d’Italia, Europa e America vanno convergendo verso una omologazione espressiva agghiacciante, e quindi non comunicano nulla a chi non fa parte della cerchia nazionale (e a volte neanche ai compatrioti, vista la gaudiosa abitudine di esprimersi con termini irritantemente da "ballotta"). Evidentemente la "old school" è persa di vista, qui come Oltralpe: inevitabile che i più lungimiranti salvino la baracca con le tanto decantate "contaminazioni" o con sapienti campionamenti contestuali alla Articolo 31. Perché la ripetitività di cadenza del buon Passi è la stessa che ritroviamo nell’85% degli artisti italiani: non ci facciamo più caso perché ascoltiamo le parole, e non la melodia. Ma su questa strada, l’hip hop sta rinunciando alla musica come linguaggio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.