«BELFAST NIGHTS - Johnny Thunders» la recensione di Rockol

Johnny Thunders - BELFAST NIGHTS - la recensione

Recensione del 30 gen 2001

La recensione

Johnny Thunders rappresenta nella storia del rock una delle più classiche figure di artista “maledetto”. Insieme a David Johansen, Arthur Harnold Kane, Billy Murcia e Sylvain Sylvain, ovvero le New York Dolls, ha attraversato la prima metà gli anni ’70 partendo dal glam-rock per inventare praticamente il punk. Scioltesi le Dolls nel 1975, Thunders ha intrapreso altri progetti da “brutto sporco e cattivo” fino al 1991, quando la morte è venuta a prenderselo. “Belfast nights” è uno dei tanti album postumi pubblicati da allora, registrato dal vivo nella città irlandese insieme ai Cosa Nostra (!). Il cd immortala dunque uno show che ci mostra il sound scarno e approssimativo tipico delle New York Dolls e mai abbandonato né da lui né da altri componenti della storica band newyorkese: rock sghembo, essenziale e anche un po’ approssimativo, gonfio di sostanze di ogni genere, di rabbia e di ribellione. Johnny esegue veri inni di quel periodo, come “Pipeline”, “Personality crisis”, “Eve of destruction”, “Stepping stone”, la dolce “You can’t put your arms around a memory” e la nota “Chinese rocks” dei Ramones. Un semplice documento sull’arte malata di un personaggio autenticamente “fuori”, sicuramente più sincero dei Sex Pistols, sballato quanto Jim Morrison e più romantico di Julio Iglesias. Personaggi come questi vanno capiti fino in fondo, quindi si può decidere se amarli o odiarli.

(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.