«A DAY WITHOUT RAIN - Enya» la recensione di Rockol

Enya - A DAY WITHOUT RAIN - la recensione

Recensione del 23 dic 2000

La recensione

Sono passati cinque anni dal precedente “The memory of trees” (in mezzo c’è stata un’antologia) e la musicista-cantante-compositrice irlandese torna con un nuovo album. Basta ascoltare l’omonimo brano introduttivo per giustificarne il titolo che, citando l’autrice, “fa riferimento all’umore che aleggia in un giorno sereno senza pioggia. In Irlanda piove molto in tutte le stagioni! Abbiamo avuto tantissimi giorni in cui non ha fatto altro che piovere. Ma un giorno finalmente il sole è uscito fuori. Ed è stato allora che ho scritto la canzone che dà il titolo all’album”. Se un giorno di sole a Dublino può essere addirittura qualcosa di insolito, non altrettanto si può dire di questo album, che riprende alla lettera lo stile finora espresso da Enya nei suoi dischi. La formula resta quella di una matrice celtico-gotica molto eterea e spirituale. Una manciata di brani evocativi, decisamente più vicini alla dimensione della colonna sonora che alla forma canzone, esempi di un genere del quale Enya è diventata un’icona, creato con la collaborazione di Nick Ryan alla produzione e di Roma Ryan ai testi. Uno staff ormai rodato ed avviato su una formula che comunque si è un po’ arenata sui piatti scogli della noia. In una recente conferenza stampa, Enya ha raccontato di lavorare nel suo studio (dove ha suonato tutti gli strumenti che si ascoltano in “A day without rain”) cinque giorni alla settimana dalle 10 alle 19. L’impressione che lascia l’ascolto di questo disco è proprio quella di una routine, di un lavoro da ufficio. L’atmosfera celtic-folk va benissimo, ma se ci fosse anche un pochino di entusiasmo e di verve non ci dispiacerebbe affatto. Anche perché se questa è l’energia portata da un’allegra giornata di sole, quando riprenderà la pioggia la sonnolenza potrebbe davvero avere il sopravvento.

(Diego Ancordi)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.