«NIGHT AND DAY 2 - Joe Jackson» la recensione di Rockol

Joe Jackson - NIGHT AND DAY 2 - la recensione

Recensione del 20 nov 2000

La recensione

“It’s a hell of a town”, dicono le prime parole del disco. Già, New York è una città indiavolata, ma è anche una continua fonte di ispirazione per la musica; gli ultimi casi: un brano omonimo sul nuovo disco degli U2, e tutto il nuovo disco di PJ Harvey ("Stories from the city, stories from the sea").
Tra i precedenti illustri c’era un disco del 1982, intitolato “Night & day”: incentrato sulla vita nella 'grande mela', fu il capolavoro di Joe Jackson. Ora l’eclettico musicista inglese torna con il seguito di quel disco, intitolato “Night & Day II.
Da anni Jackson si è allontanato dal mondo del pop. Stufo dei meccanismi promozionali ha inciso e pubblicato gli ultimi dischi per la propria etichetta Manticore, distribuita dalla Sony Classical. Il live della scorsa estate “Summer in the city” lo ha riavvicinato al suo vecchio repertorio. Dopo questa furia iconoclasta verso la cultura popolare, sembra quasi strano che Jackson abbia realizzato un prodotto secondo una delle sue regole più abusate, quella del “sequel”.
Non bisogna lasciarsi ingannare dalle apparenze, però. “Night & day II” è un disco di canzoni, come “Stranger than you”, “Dear Mom” e “Stay”, tutte incentrate sul tema portante della vita newyorkese. Ma è anche un lavoro complesso, con influenze etniche (il medioriente di “Why”), musica classica (“Just Beacuse”) e voci che non sono solo quella del musicista (su tutti spicca quella di Marianne Faithful in “Love got lost”). E’ un disco che ricalca il suo predecessore nelle citazioni di “Steppin out”, che nel 1982 diventò il suo massimo successo, e nell’uso di percussioni elettroniche accompagnate dall’inconfondibile tocco pianistico, ma se ne allontana per la maggiore complessità e la voglia di trascendere le regole.
Il termine di paragone tra la prima e la seconda puntata di “Night & day” è contemporaneamente inevitabile ed inadeguato. Ma, seppur leggermente meno godibile dell'inarrivabile “numero 1”, questo “Night & day II” è una conferma del genio di Joe Jackson.
(Gianni Sibilla)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.