Enrique Iglesias, accordo con McDonald’s

Enrique Iglesias, accordo con McDonald’s
Il figlio di Julio Iglesias e la madre di tutti gli hamburger, la McDonald’s, si daranno reciprocamente una mano. Quest'estate le tv americane e messicane manderanno in onda una pubblicità che in 30 secondi ricorderà ai cittadini ispanici - il target dello spot - che Enrique sarà in tour in 33 città nordamericane, che i panini di McDonald sono sempre i migliori, e che i due hanno unito le forze per una sottoscrizione che permetterà di raccogliere fondi a sostegno delle scuole di lingua spagnola. Iglesias è l'artista con il maggiore numero di primi posti nella classifica latina di "Billboard" ed ha da poco ricevuto una nomination per un (altro) Grammy Award. Negli ultimi 3 anni ha venduto più di 13 milioni di dischi.
Suo fratello Julio jr., invece, guarda al mercato di lingua inglese: il suo album "Under my eyes" sarà pubblicato dalla Epic nelle prossime settimane.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.