Bob Marley: presentato a Roma 'Exodus ‘77'

Bob Marley: presentato a Roma 'Exodus ‘77'
Il mito del profeta del reggae, Bob Marley, rivive grazie ad “Exodus ‘77”, presentato nella sezione “L’altro cinema – Extra” del Festival del cinema di Roma. Diretto dal britannico Anthony Wall, il film in circa novanta minuti presenta un sostanzioso e mai ripetitivo spaccato della vita, ma soprattutto delle opere del grande Marley, a cavallo tra difficili cambiamenti sociali, aspre lotte politiche e l’eterno sogno della pace nel mondo. Il tutto ovviamente accompagnato dalle canzoni di “Exodus”, quello che fu definito dal prestigioso “Times” il più bel disco della storia e dalla descrizione del processo creativo che portò alla loro relaizzazione. “Quando Bob scriveva i suoi brani”, ha detto Rita Marley, “prendeva sempre spunto dalla realtà, da quello che accadeva in giro. Chiedeva sempre: cosa c’è di interessante oggi sulle prime pagine dei giornali?”. Accolto sia dalla critica che dal pubblico presente con evidente entusiasmo, “Exodus ‘77” è stato girato a Londra, la capitale inglese dove l’artista andò a vivere subito dopo essere scampato ad un sanguinoso attentato in patria. “In quel periodo”, ha raccontato Rita, “trasferirsi per noi fu obbligatorio. In Bob c’erano dispiacere e rabbia nei confronti di chi aveva armato la mano di quei ragazzi che ci avevano colpito. Inoltre a quel punto eravamo piuttosto spaventati”. Un film unico, quindi, per scoprire e riscoprire la musica del mito giamaicano, ma non soltanto. “Questa non è una pellicola sulla nascita di un semplice album”, ha detto Anthony Wall su “Exodus”, “ma piuttosto la storia dell’influenza che il mondo ha avuto su Bob Marley e che Bob Marley ha avuto sul mondo”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.