Causa da 3 milioni di dollari contro Springsteen

Causa da 3 milioni di dollari contro Springsteen

In attesa dell’enorme box-set su Springsteen annunciato dalla Columbia, il Boss deve fare i conti con una causa milionaria (in dollari) intentatagli da due etichette di Bloomfield, New Jersey.

Le due labels, la Pony Express Records e la JEC Music USA, entrambe di proprietà di tale Michael Esposito, affermano d’aver comprato i masters di trenta vecchie canzoni di Bruce, anteriori al suo primo album del 1973, nel 1990. Tutte le volte in cui hanno cercato di pubblicarle, però, sono state bloccate dai legali di Springsteen. Adesso, ritenendosi prese in giro, hanno chiesto ad un giudice di esprimersi in materia, contestualmente intentandogli una causa da tre milioni di dollari, cioè centomila dollari cadauna. Tra le canzoni, eseguite da un acerbo Bruce quasi sempre da solista, vi sarebbero “Cowboys of the sea”, “Two hearts in true waltz time” e “If I was the priest”. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.