Cina, Olimpiadi: Sting, Moby, Morissette, Rush, Vega si schierano contro

Cina, Olimpiadi: Sting, Moby, Morissette, Rush, Vega si schierano contro

Stanno per iniziare le Olimpiadi in Cina e, con perfetto tempismo, un gruppo di artisti si appresta a pubblicare un album che, sebbene non apertamente schierato contro il governo di Pechino, in un certo senso è come se lo fosse perché appoggia la causa del Tibet.

E, si sa, le autorità cinesi vedono queste iniziative, che loro chiamano “intrusioni”, come il fumo negli occhi. Il 5 agosto su iTunes sarà pubblicato “Song for Tibet”, un lavoro prevalentemente acustico che arriverà in tutte le altre rivendite, tradizionali ed online, sette giorni dopo. A donare loro brani sono Sting, Moby, Alanis Morissette, John Mayer, Garbage, Rush, Dave Matthews, Suzanne Vega, Underworld, Damien Rice, Imogen Heap e Duncan Sheik. Gli incassi saranno interamente destinati all’Art Of Peace Foundation, ente che appoggia il Dalai Lama, la guida spirituale che i governanti cinesi detestano.


I Giochi della XXIX Olimpiade saranno inaugurati il prossimo 8 agosto; prime gare dal giorno successivo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.