‘Parole contro parole’ di Luca Madonia: ‘C’è dentro tutta la mia storia’

‘Parole contro parole’ di Luca Madonia: ‘C’è dentro tutta la mia storia’
Luca Madonia è stato, insieme a Mario Venuti, uno dei fondatori di una delle band rock italiane più significative degli anni Ottanta, i Denovo; ha poi intrapreso una carriera solista pubblicando sei album tra cui una raccolta (“L’essenziale”, 2004), e oggi ritorna sulla scena con un nuovo album dal titolo “Parole contro parole”.
“I Denovo hanno preso vita nel 1982 e si sono sciolti dopo pochi anni”, ha spiegato a Rockol l’artista catanese, “Ci siamo separati proprio nel momento in cui stavamo avendo più successo, ma forse è giusto che sia andata così. La mia fortuna è stata quella di sapermi sempre rinnovare, di avere voglia di approcciare cose nuove”.
“Questo nuovo album non esce perché deve seguire le regole del mercato”, ha continuato, “Non mi piace vivere con l’ansia di dover pubblicare un disco di inediti per forza, mi andava di dare un’idea di com’è un mio concerto, e questo ho fatto. In ‘Parole contro parole’ ho inserito quella che è grosso modo la scaletta dei miei live, cover comprese. La prima è ‘Blackbird’ dei Beatles, perché per loro provo amore dichiarato da sempre. Mi sono divertito a risuonarla cambiando il tempo, il battere diventea levare, il rullante è suonato con le mani, e ho inserito anche una fisarmonica. L’altra è una cover di Franco Battiato, la bellissima ‘Summer on a solitary beach’”.
All’interno dell’album sono presenti i due inediti “Parole contro parole”, cantanta con Carmen Consoli e scelta come primo singolo, e “Il vento dell’età”, e anche “Quello che non so di te”, cantata in duetto con Franco Battiato: “Gli inediti sono nati in questo ultimo periodo, nel giro di un anno”, ha spiegato Madonia, “Poi mi è capitato di incontrare nuovamente Carmen, amica di vecchia data, e le ho fatto sentire il brano: è rimasta molto entusiasta e mi ha proposto lei di cantarla insieme. Trovo che sia stata bravissima, soprattutto per aver cantanto nelle mie tonalità e con una voce molto bassa. Il duetto con Battiato invece è già presente nel mio precedente album ‘Vulnerabile’, ma qui abbiamo voluto registrarla modificandola un po’, togliendo la batteria e i cori per esempio, in modo da renderla più scarna”.
“E’ un album che suona molto ‘live’”, ha aggiunto, “E’ nato sull’onda emotiva della mia ultima tournée, e l’abbiamo registrato a casa, senza sovraincisioni, per dare una nuova veste anche ad alcuni brani miei e dei Denovo che invece sui nostri vecchi dischi sono più arrangiati. Ultimamente”, ha tenuto a precisare, “mi sono un po’ allontanato dalla classica formazione rock, ed è la prima volta che mi succede. Con il nuovo gruppo con cui suono, che mi segue da un paio di anni, si cercano altre sonorità, più improntante forse sull’influenza del jazz”.
“Con il passare del tempo alcune cose cambiano”, ha concluso Madonia, “Quando ripenso ai Denovo, per esempio, li vedo come una sorta di pionieri, ma è anche vero che negli anni Ottanta era tutto diverso. Ad oggi riformare i Denovo non avrebbe senso, ma questo non vuol dire che non si possa nuovamente collaborare insieme, anzi, con Mario se n’era parlato, sarebbe una bella cosa”.
Luca Madonia partirà con un tour promozionale nei prossimi mesi, e domani, sabato 31 maggio, sarà ospite al programma tv in onda a mezzanotte su Rai 1 “Music@2008”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.