MiTo 2008, Lou Reed e Laurie Anderson interpretano il Cantico dei Cantici

MiTo 2008, Lou Reed e Laurie Anderson interpretano il Cantico dei Cantici
Freschi sposi nella vita reale (vedi News), Lou Reed e Laurie Anderson interpretano il ruolo degli amanti nella trasposizione musicale che John Zorn ha realizzato del “Shir ha-Shirim”, il Cantico dei Cantici della letteratura religiosa ebraica noto anche come Cantico di Salomone: i tre newyorkesi, accompagnati da Marc Ribot (chitarre), Carol Emanuel (arpa), Greg Cohen (contrabbasso), Kenny Wollesen (vibrafono e percussioni) e da cinque cantanti, lo presenteranno in prima europea il 24 novembre prossimo al Teatro degli Arcimboldi di Milano, in quello che è l’evento clou, per gli amanti del rock e dintorni, nel cartellone della seconda edizione del festival MiTo – Settembre Musica in programma dall'1 al 25 dello stesso mese. Sullo stesso palco milanese, due settimane prima di Reed si esibirà il suo protetto Antony in compagnia dei Johnsons: all’Arcimboldi, il 10 settembre, l’androgino vocalist presenterà (sempre in anteprima europea) un’anticipazione del suo nuovo disco facendosi accompagnare per l’occasione dall’Orchestra Milano Classica diretta da Nico Muhly (15 e 35 euro il prezzo dei posti numerati per il suo recital, 25 e 35 euro per lo spettacolo di Zorn). La “contaminazione” e l’allestimento di spettacoli inediti è la cifra di molti altri appuntamenti del MiTo 2008: il 15, al Teatro Manzoni (posto unico numerato a 20 euro) la Wedding and Funeral Band di Goran Bregovic incontrerà l’Absolute Ensemble diretto da Kristian Jarvi, in un inedito incrocio tra musica contemporanea e balcanica, mentre Philip Glass renderà omaggio alla poetica di Leonard Cohen con il concerto “per musica, voci, parole e immagini” “Book of longing” (Arcimboldi, 20 settembre, posti numerati a 15 e 25 euro). All’Alcatraz, il giorno seguente, Peppe Servillo e Furio Di Castri celebrano Domenico Modugno con “Uomini in frac”: con loro, sul palco, ci saranno anche la pianista Rita Marcotulli e, in veste di special guest, l’attore, regista e cantante americano Vincent Gallo (25 euro il prezzo di ingresso). Torino risponde con Mory Kante (5 settembre al Teatro Colosseo, 10 euro), con i Mouse On Mars che il 12 al Cinema Massimo sonorizzano il film anni ’20 “Schatten” di Arthur Robison (ingresso gratuito), con Ricky Gianco accompagnato da Patrizio Fariselli e Maurizio Camardi (il 13, sempre al Colosseo, posto numerato a 10 euro), con Lalli e il chitarrista Pietro Salizzoni (due spettacoli il 15 alla Mole Antonelliana, 10 euro l’ingresso), mentre Bonnie “Prince” Billy e Liars saranno protagonisti di due concerti gratuiti, il 19 e il 25, rispettivamente allo Spazio 211 e all’Hiroshima Mon Amour, e i Nomadi si esibiranno il 22 al Palavela con Stefano “Cisco” Bellotti (posti numerati a 10 e 15 euro). Bregovic-Jarvi e Glass, infine, replicheranno anche nel capoluogo piemontese, entrambi all’Alfieri, i primi il 16 e il secondo il 18 (identico prezzo, 15 e 25 euro).
“L’anno scorso abbiamo raccolto 160-170 mila spettatori, quest’anno contiamo di fare anche meglio”, ha detto il direttore artistico Enzo Restagno illustrando il programma oggi (29 maggio) alla stampa, in presenza dei sindaci Sergio Chiamparino e Letizia Moratti e degli assessori alla cultura delle due città. “Anche perché il 55-60 % dei concerti, 240 eventi che coinvolgono 4 mila artisti di 33 nazioni diverse, sarà gratuito”. Non solo pop rock, ovviamente, ma anche moltissima musica sinfonica, barocca, antica, contemporanea e “world”, con un una rassegna intitolata al “viaggio musicale dei Gitani”. “Tutti gli appuntamenti, anche quelli di più puro intrattenimento, saranno di elevato profilo culturale: nessuna scivolata nella banalità”, promette Restagno. “Sarà una grande festa collettiva e allo stesso tempo un’occasione di crescita per tutti. Sono sicuro che tra qualche anno MiTo sarà vissuto dai cittadini di Milano e di Torino come un appuntamento irrinunciabile”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.