San Siro: installazione dei pannelli fonoassorbenti entro fine maggio

San Siro: installazione dei pannelli fonoassorbenti entro fine maggio
Lo stadio milanese di San Siro aprirà a breve (il 31 maggio, con i Negramaro) la stagione di concerti estivi, e i residenti della zona hanno portato all’attenzione del Comune già alcuni mesi fa il problema del rumore eccessivo, senza ottenere però alcuna soluzione soddisfacente.
Per questo motivo il Comitato SanSiroVivibile ha fatto partire una diffida indirizzata al sindaco Letizia Moratti (vedi News), ma ora da Palazzo Marino arrivano delle proposte concrete: il Comune ha ordinato 60 metri lineari di pannelli fonoassorbenti, che verranno installati entro il 31 maggio.
Questa operazione porterà a una riduzione del rumore di circa 2,2 decibel all’esterno dello stadio.
Non solo: è prevista anche una seconda fase di lavori, che prevede l’installazione di alcuni pannelli mobili sul lato superiore della copertura e contemporaneamente si sta lavorando al blocco del traffico, per evitare possibili ingorghi stradali.
L’assessore Giovanni Terzi ha dichiarato: “Questa è la dimostrazione dell’impegno che l’amministrazione ha sia nei confronti dei cittadini, sia nei confronti dei giovani che vogliono assistere ai concerti e alle grandi manifestazioni di massa. Il nostro scopo è diminuire il disturbo, ma mantenere i concerti”.
Il Comune di Milano è certo di riuscire a portare a termine i lavori prima dell’inizio dei concerti, in caso contrario gli ultimi tre live della stagione non si faranno: si tratta di Bruce Springsteen (25 giugno) e Ligabue (4 e 5 luglio). (Fonte: Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.