Comunicato Stampa: Atari in tour

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


ATARI
in tour

Ci sono solo due occasioni per poter assistere ad un live degli c, quest’estate.
La band apparirà infatti esclusivamente sui palchi di due tra i più importanti eventi musicali in programma nei prossimi giorni.

Martedì 24 luglio saranno ospiti del Six Days Sonic Madness (dove si esibiranno sul palco principale, alle 21.00), assieme a Tre Allegri Ragazzi Morti, Bachi da Pietra e Grimoon.

Venerdì 27, invece, li ritroviamo nel cartellone del Carpisa Neapolis Festival (di cui erano stati ospiti già l’anno scorso in qualità di vincitori di “Destinazione Neapolis”), dove divideranno il palco con artisti come Digitalism, Who Made Who, I’m From Barcelona, The Holloways, Disco Drive e Tiromancino. Al Neapolis gli Atari sono attesi sul palco alle 23.


Ad agosto il duo entrerà in studio di registrazione con il producer/sound designer Mario Conte (Meg, Epo, Peppe Barra, Funk Machine, Pitch, James Senese, Mamasan, ZetaZero, London Funk Allstars, 99Posse) per la realizzazione del primo full-lenght in uscita entro la fine del 2007.

Gli Atari sono senza dubbio la più “fresca” ed interessante band in circolazione nella scena indipendente napoletana (e non solo).
Sono solo in due: “Player 1”, che suona contemporaneamente batteria, tastiere e synth – oltre a cantare - e “Player 2” (basso e voce).
Sono appassionati di consolle di videogiochi “d’annata”, delle quali riprendono l’estetica essenziale, i suoni e le immagini (oltre che l’immaginario).

La loro musica è un frullato allucinante di ritmo, sintetizzatori, suonini a 8 bit e melodie clamorosamente “catchy”, a metà strada tra Beck, Devo, Air, Blur e Soulwax. Tastierine, ritmi elettronici, attitudine rock’n’roll e inflessioni new-wave sono la base per canzoni brevi e trascinanti, dall’irresistibile appeal pop.


A gennaio 2007 è stato pubblicato (da Midfinger Records) un album tributo a David Bowie, intitolato "Repetition Bowie", nel quale sono presenti anche gli Atari, con una fantastica cover di "Hello spaceboy".
Il brano "Platform Ambulance" è stato incluso nella compilation “Bit Beat” (dedicata alla scena micromusic italiana), pubblicata recentemente dall’etichetta “To Lose La Track” (distribuzione Audioglobe).

www.myspace.com/atariboys

www.sdsm.it
www.myspace.com/neapolisfestivalpage

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.