Erasure, il ritorno. Nuovo album il 21 maggio

Gli Erasure tornano a farsi sentire dopo una lunga assenza. Il duo synth-pop, composto da Andy Bell e Vince Clarke, pubblicherà un nuovo album, "Light at the end of the world", il prossimo 21 maggio; composto da dieci brani, il disco è stato registrato nel corso dello scorso autunno a Portland, Maine, USA. Bell ha riferito che uno dei suoi brani preferiti è "Glass angel". Il primo estratto sarà "If I could fall in love with you", nelle rivendite dal prossimo 2 aprile. Prima di partire per il tour europeo, gli Erasure saranno on the road per parecchi concerti nordamericani in compagnia di Debbie Harry dei Blondie, dei Gossip e di Cyndi Lauper.
I due unirono le loro forze nella capitale britannica nel 1985 in seguito ad un annuncio sul settimanale musicale, ora scomparso, "Melody Maker". La formazione iniziò a decollare nell'ottobre 1986, quando il singolo "Sometimes" raggiunse il secondo posto nelle classifiche UK. Clarke, ex Yazoo, è del '60; Bell, ex Void, del '64.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.