Comunicato Stampa: Gianmaria Testa live a Roma

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

RADIO 1 RAI,
Produzioni Fuorivia, RadioFandango
presentano

GIANMARIA TESTA in concerto

VENERDÌ 9 FEBBRAIO, ore 21

Venerdì 9 febbraio, dalle ore 21:00 circa, Radio1 RAI trasmetterà in esclusiva il concerto del cantautore Gianmaria Testa, registrato lo scorso 14 dicembre 2006 all'Auditorium di Roma (Sala Sinopoli). La serata è presentata da Gerardo Panno.

Collegati al sito: http://www.radio.rai.it/radio1/

SI RINGRAZIA PER LA GENTILE COLLABORAZIONE E DISPONIBILITA' LA FONDAZIONE MUSICA PER ROMA

Radiounomusica offre agli ascoltatori uno straordinario spettacolo di Gianmaria Testa, uno dei più sensibili cantautori del panorama italiano, ma anche artista popolare all’estero: il concerto registrato il 14 dicembre all’Auditorium di Roma, in cui l’artista (voce e chitarre) è stato accompagnato da una super band composta da Gabriele Mirabassi (clarinetto), Claudio Dadone (chitarre), Philippe Garcia (batteria e percussioni) e Greg Cohen (contrabbasso), che si è unito al gruppo arrivando apposta per l’occasione da New York. È stata un’occasione unica per tutti gli appassionati della musica di Testa, che nel 2006 ha pubblicato l’ultimo e sesto album “Da questa parte del mare”.

Cittadino del mondo, attento e riflessivo cantore della vita, il cantautore cuneese ha fatto concerti in Europa e nel mondo e annuncia per febbraio altri spettacoli in Svezia e Germania, e in Italia, in particolare, insieme al grande trombettista jazz Paolo Fresu. “Da questa parte del mare”, arrivato a tre anni dal precedente “Altre latitudini”, è un’opera a soggetto dedicata al tema delle migrazioni. Un romanzo musicale che esplora le ragioni del partire, il significato di parole come “terra” o “patria”, il senso di sradicamento e di smarrimento che lo spostarsi porta con sé.

Rivelatosi nella prima metà degli anni ’90 al Festival di Recanati, Gianmaria Testa ha pubblicato in Francia, nel 1996, il suo primo album “Montgolfières”. Volando con la sua calda voce tra tango, bossa e jazz, è diventato in pochi anni un personaggio di culto oltralpe. Poi la sua musica si è fatta conoscere anche in Italia e nel resto del mondo, con album apprezzati e numerose esperienze dal vivo, anche insieme ad altri artisti.

info: http://www.radio.rai.it/radio1/

IL PROSSIMO APPUNTAMENTO CON GIANMARIA TESTA IN CONCERTO
Giovedì 1° Febbraio 2007
PISA - TEATRO VERDI
"Da questa parte del mare" tour
GIANMARIA TESTA in Quartetto
Gianmaria Testa, voce, chitarre
Piero Ponzo, clarinetto, sax
Nicola Negrini, contrabbasso
Philippe Garcia, batteria
Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.