Dirty Pretty Things di Carl Barat, primi segni del secondo album

I Dirty Pretty Things hanno iniziato a comporre, dopo la lunga fase di supporto all'album di debutto "Waterloo to anywhere", i primi brani per il suo successore. In Gran Bretagna il CD "Waterloo to anywhere" è riuscito ad entrare nella Top 3. Carl Barat, il frontman del gruppo nonché ex co-leader dei Libertines con Pete Doherty, ha lasciato la tentacolare Londra -con tutte le sue distrazioni- per ritirarsi in una quieta località del Galles. "Ha nevicato ed abbiamo scritto delle canzoni davanti ad un bel caminetto acceso", ha affermato Barat. "Mi sento più sicuro di me stesso e non vedo l'ora di suonare di nuovo dal vivo". Per il secondo album la band ha tre brani finiti, due con titoli di studio ed uno -pare- definitivo. I primi due sono (per ora) intitolati "Two fingers to the company man" ed "Heroin waltz", il terzo è "How can they be tired of London?". Quest'ultimo riflette l'amore di Carl per Londra (dove ha lavorato presso un teatro nella zona di Soho) e si riferisce ad una nota massima dello scrittore settecentesco Samuel Johnson, il quale affermò: "Se si è stanchi di Londra, si è stanchi della vita".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.