Brit Awards di ieri sera: vincono i Kaiser Chiefs. E alla fine arriva Prince

Brit Awards di ieri sera: vincono i Kaiser Chiefs. E alla fine arriva Prince
I Kaiser Chiefs di Leeds sono i vincitori dell'edizione 2006 dei Brit Awards, svoltasi ieri sera all'Earls Court di Londra. I Chiefs, il cui album "Employment" lo scorso anno ha venduto più di 1 milione di copie nella sola Gran Bretagna, sono tornati a casa con tre riconoscimenti, mentre James Blunt potrà metterne in bacheca due. Alla manifestazione ufficiale della British Phonographic Industry è stato onorato Paul Weller, il quale nei giorni scorsi aveva affermato che avrebbe preferito mangiare i propri escrementi piuttosto che esibirsi con Blunt; il Modfather ha ricevuto l'Outstanding Contribution To Music Award, praticamente il premio alla carriera. Dopo un lungo tira-e-molla, alla fine è salito sul palco anche Prince: per il folletto di Minneapolis si è trattato della sua prima esibizione ai Brits dopo 20 anni. La lunga astinenza del pubblico dei Brits è stata premiata, visto che Prince, comparso sullo stage con Sheila E e Wendy & Lisa, ha propostro quattro brani tra i quali il classico "Purple rain". I vincitori:
British male solo artist, James Blunt
British female solo artist, KT Tunstall
British group, Kaiser Chiefs
British album "X&Y", Coldplay
British single "Speed of sound", Coldplay
British breakthrough act, Arctic Monkeys
British urban act, Lemar
Britsh rock act, Kaiser Chiefs
Live act, Kaiser Chiefs
Pop act, James Blunt
International male solo artist, Kanye West
International female solo artist, Madonna
International group, Green Day
International album Green Day, "American idiot"
International breakthrough act, Jack Johnson
Outstanding contribution to music, Paul Weller.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.