Noel Gallagher: "Mi hanno proposto di fare un musical. Anche sugli Oasis"

Il più grande dei fratelli Gallagher, vera mente del gruppo un tempo guidato insieme a suo fratello Liam, di cui firmò tutti i successi, lo ha detto in un'intervista concessa allo youtuber Matt Morgan.
Noel Gallagher: "Mi hanno proposto di fare un musical. Anche sugli Oasis"

A raccontare la parabola della band ci pensò già nel 2016 con il suo "Oasis: Supersonic" Mat Whitecross, raccontando nascita, crescita e morte di quello che è stato senza ombra di dubbio il più grande gruppo del britpop, gli Oasis. Quest'anno i fratelli Gallagher sono tornati sul grande schermo, a distanza di oltre dieci anni dalla furibonda lite nel backstage del Rock en Seine di Parigi che nel 2009 rappresentò la fine della storia della band di "Wonderwall", con le immagini dei due leggendari concerti che gli Oasis tennero a Knewborth Park nell'estate del 1996. Ora Noel Gallagher rivela di aver ricevuto proposte sulla realizzazione di un musical sulla storia della band.

Il più grande dei fratelli Gallagher, vera mente del gruppo un tempo guidato insieme a suo fratello Liam, di cui firmò tutti i successi, in un'intervista concessa allo youtuber Matt Morgan ha raccontato:

L'idea di un musical mi è stata proposta in più di un'occasione. Qualcuno aveva pensato di fare un musical sulla mia storia, intitolato 'Everybody is on the run'. E poi mi proposero anche di fare un musical sugli Oasis.

Del progetto Noel parlò in alcune interviste già nel 2019. E suo fratello Liam colse la palla al balzo per lanciarli una frecciatina delle sue: "La storia c'è già: il piccoletto che scrive le canzoni diventa una testa di ca**o, licenzia tutti tranne il fratellino perché non ha il coraggio". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.