Noyz Narcos sta per tornare

Il nuovo album è atteso nei primi mesi del prossimo anno. Il rapper ha diffuso un video: "La mia musica è sempre stata una piaga per il sistema, come un virus".
Noyz Narcos sta per tornare

È con un trailer sui social dalle tinte dark e distopiche che Noyz Narcos, uno dei rapper più forti e longevi d'Italia in termini di carriera e impatto culturale, torna a farsi vivo dopo un lungo periodo di silenzio. La clip è accompagnata dalla misteriosa didascalia “Noyz Narcos. Virus 2022” ed è attualmente l'unico contenuto presente sul profilo Instagram dell'artista.

Mentre sullo schermo scorrono immagini sincopate e inquietanti, la voce distorta di Noyz recita un breve monologo: “Sono passati 20 anni, tutto è cambiato per non cambiare niente: siete cambiati solo voi. Avevo deciso di lasciare ma non posso, per potermi liberare di questo mostro devo lasciarlo sfogare ancora. Oltre alla plastica e ai rifiuti tossici, sotto ai tombini di questo paese c'è ancora tanta merda che scorre. E aspetta solo il momento giusto per venire a galla. La mia musica è sempre stata una piaga per il sistema, come un virus, che nel tempo ha continuato a mutare per diventare più forte dell'organismo che ha scelto di abitare. La roba nuova in arrivo è una minaccia per chiunque la ascolti. Ma soprattutto per me”.  

Il nuovo album che potrebbe proprio intitolarsi "Virus", è atteso nei primi mesi del prossimo anno. L'artista romano, in realtà, non è mai del tutto scomparso dopo l'uscita di "Enemy" nel 2018. L'ultima traccia su cui ha rappato è "Ghigliottina", tratta da "Flop", il nuovo album di Salmo, e si tratta di una delle migliori canzoni del progetto. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.