John Corabi si scaglia contro il film dei Motley Crue

L'ex membro della band dice di essere stato insultato nel biopic sul gruppo statunitense 'The Dirt'
John Corabi si scaglia contro il film dei Motley Crue

L'ex cantante dei Motley Crue John Corabi ha qualcosa da dire su come è stato trattato all'interno del biopic cinematografico della band di Nikki Sixx del 2019 'The Dirt', specialmente quando si parla di come è stato dipinto nel film. Corabi ne ha parlato con The Metal Summit, dove il rocker che ha sostituito il cantante dei Motley Crue Vince Neil per un breve periodo a metà degli anni Novanta, ha risposto a domande riguardanti la sua intera carriera musicale.



Questa la parte in cui Corabi parla del film: "La rappresentazione nel film è stata patetica. Ha fatto sembrare che fossi davvero incazzato quando si vede la band entrare in una palestra scolastica davanti a, tipo, otto persone. Mi spiace, indipendentemente da come andassero le vendite dei biglietti, non sono mai state così male. Quindi l'ho preso solo come un complimento ambiguo, nemmeno un complimento; come un insulto. Sono stato insultato. Se hai voluto essere un fottuto stronzo, chiunque abbia fatto la scelta di inserirlo... non l'ho apprezzato."

Nel film John Corabi è interpretato da Anthony Vincent e compare solo per una manciata di secondi, quindi il 62enne cantante statunitense aggiunge: "Penso di essere nel film per 20 secondi. Quindi, prendete quei 20 secondi e toglieteli completamente."

Non è la prima volta che l'ex membro dei Motley Crue si scaglia contro il film. Lo scorso settembre, Corabi dichiarò, parlando anche di Nikki Sixx senza nominarlo: "Dopo la mia rappresentazione incredibilmente stupida nel film 'The Dirt' e le ridicole dichiarazioni di merda di uno dei membri della band sul mio contributo e sulla mancanza di 'talento nella scrittura', il sottoscritto non è nemmeno minimamente interessato a farlo di nuovo".

In un'intervista con Rolling Stone, il bassista del gruppo Nikki Sixx disse che l'affluenza nel tour a supporto di “Motley Crue” fu scarsa. "Forse avevamo bisogno di fare il disco che abbiamo fatto senza Vince, ma non di chiamarlo “Motley Crue”. Ci siamo bruciati. Facemmo un grande disco e andammo in tour e, cazzo, non c'era nessuno."

John Corabi nel 2016 dichiarò che non avrebbe più parlato dei Motley Crue perché non voleva che i suoi commenti su Sixx si trasformassero in una faida.

In un'intervista con Sweden Rock Magazine, Nikki affermò che scrivere "Mötley Crüe" con Corabi fu un'esperienza lunga e difficile.

Lo definì "un disco molto sfocato" e aggiunse che fu "doloroso per me, perché John Corabi non poteva scrivere i testi e ho dovuto fare tutto il lavoro". In risposta alle parole di Sixx, in un primo tempo Corabi disse che "non gliene fregava un cazzo" di ciò che il suo ex compagno di band aveva da dire, ma poi, quando gli venne chiesto nuovamente di commentare quelle parole rispose così, "Non ho idea del perché Nikki senta che io sono il più grande pezzo di merda che vaghi per la Terra.".

Corabi entrò nei Motley Crue nel 1992 come sostituto del cantante originale del gruppo, Vince Neil, che era stato licenziato a causa di divergenze personali. Con Corabi alla voce, i Motley Crue hanno pubblicato un solo album, “Motley Crue”, nel 1994. Nel 1997, con il ritorno di Neil, Corabi lasciò la band.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.