Rockol Awards 2021 - Vota!

Essere Mina e Celentano, nell'era dell'esserci a tutti i costi

Lei non si vede su un palco da oltre quarant'anni. Lui, invece, si fa vedere, ma solo di tanto in tanto. È nell'ombra che continuano a giocare un ruolo di primissimo piano nella musica italiana, come testimonia l'attesa legata al nuovo disco.
Essere Mina e Celentano, nell'era dell'esserci a tutti i costi

Lei non si vede su un palco da oltre quarant'anni (43, per l'esattezza). Lui, invece, si fa vedere, ma solo di tanto in tanto: l'ultima volta risale al 2019, all'esperienza di "Adrian", lo show - e relativa serie animata - trasmesso su Canale 5, che però non fu proprio un successo. È nell'ombra che Mina e Celentano continuano a giocare un ruolo di primissimo piano nella musica italiana, come testimonia l'attesa legata al nuovo disco, "The complete recordings".

Che non è neppure un album di inediti, ma una raccolta contenente tutti i brani originali inclusi nei due album congiunti incisi dalla Tigre di Cremona e dal Molleggiato, lo storico "MinaCelentano" del '98 e "Le migliori" del 2016. Di inedito ce n'è solamente uno, "Niente è andato perso", titolo che suona un manifesto del progetto intero, scritto da Fabio Ilacqua.

Il cofanetto, che esce venerdì 26 novembre, è stato presentato con una conferenza-evento al Teatro Gerolamo, a Milano, durante la Music Week.

Per Mina c'era suo figlio Massimiliano Pani, già da anni portavoce ufficiale della cantante. Per Celentano c'era invece - collegata in streaming - la moglie Claudia Mori. È stato proprio Pani a sottolineare la forza delle due star: "La loro forza? Essere contemporanei senza fare nulla per esserlo e una personalità talmente forte da aver influenzato anche il personaggio pubblico. In questo momento storico all'insegna dell'esserci sempre e a tutti i costi, loro non si vedono. Fanno il contrario di quello che fanno tutti. Mina sono 40 anni che non fa concerti e non appare eppure è continuamente in tv con le cose che vengono riproposte. .Ogni tanto ipotizziamo quella che potrebbe essere la scaletta del concerto. Ma sappiamo bene che non succederà". La Mori ha invece rivelato che Celentano sarebbe tentato di tornare in tv, a 83 anni. Stavolta dalle parti di viale Mazzini, e non da quelle del Biscione: "Adriano sta pensando di tornare in tv, in Rai. Bisognerà vedere se gli faranno fare ciò che vuole. Anche perché ultimamente qualche censura su di lui c’è stata, in particolare dopo ‘Rockpolitik’. Qualcosa bolle in pentola. È da un anno che lo vedo impegnato". Se il Molleggiato tornerà sul piccolo schermo, stavolta lo farà in carne ed ossa, non in cartoon: “Gli ologrammi degli ABBA? Quell’operazione mi fa tristezza. Sembra che non abbiano il coraggio di presentarsi come sono oggi. Invece Adriano mi dice: voglio che la gente mi veda decrepito, che capisca che il tempo passa anche per me”, ha commentato la moglie del cantante.

Le foto contenute nel cofanetto, che mostrano i due al lavoro in studio, non sono recenti: furono scattate nel '98, durante le sessions di "MinaCelentano", di cui ritroviamo - tra le altre - "Acqua e sale" (di cui Pani fa anche ascoltare la demo inedita, cantata dagli Audio2), "Brivido felino", "Che t'aggia di'", "Specchi riflessi". Da "Le migliori" del 2016 arrivano invece pezzi come "Amami amami", "È l'amore", "Se mi ami davvero", "A un passo da te". La stessa "Niente è andato perso" non è poi così recente, come canzone: "Fu messa da parte nel 2016, durante le lavorazioni dell'ultimo disco congiunto - rivela Pani - quando si è cominciato a parlare di questo cofanetto, l'abbiamo tirata fuori e finita di registrare. Altri brani? No, non ce ne sono. Erano state individuate delle canzoni inedite, ma non hanno voluto farle".

Dal 10 dicembre sarà pubblicato anche un box deluxe contenente il doppio cd, due picture disc, un 45 giri (con "Niente è andato perso" e "Eva" rispettivamente sul lato a e sul lato b) e due versioni in vinile (colorato e nero). 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.