Rockol Awards 2021 - Vota!

Placebo: "Se i nostri brani irritano i conservatori, allora va bene così"

La band ha appena annunciato un nuovo disco.
Placebo: "Se i nostri brani irritano i conservatori, allora va bene così"
Credits: Mads Perch

I Placebo stanno per tornare con l’ottavo album "Never Let Me Go" in uscita il 22 marzo 2022, lanciato dal singolo "Beautiful James" che Brian Molko ha presentato come un messaggio contro ogni forma di intolleranza.

Il “Beautiful James” del testo è un uomo? È una donna? "Se il brano irriterà i conservatori, allora va bene così. Quello che conta davvero per me è che ogni ascoltatore ci ritrovi la propria storia", ha raccontato in un'intervista al The Guardian. Brian Molko ha poi ricordato il modo in cui i Placebo hanno abbracciato lo stile glam rock riportandolo negli anni ’90 e aggiornando il suo messaggio di libertà: "Eravamo dei ribelli, lottavamo contro una struttura di pensiero consolidata in cui parlare di identità sessuale era ancora un taboo".

Grazie al successo del singolo "Nancy Boy " Molko divenne un punto di riferimento per chi sosteneva fluidità sessuale in un’epoca in cui il tema non era ancora così diffuso: "Se solo essendo noi stessi negli anni ’90 abbiamo fatto sentire le persone meno sole e aumentato il loro potenziale di essere liberi, allora abbiamo fatto qualcosa di importante» ha detto Brian Molko, «Eravamo giovani e volevamo fare musica, e l’unico modo in cui sentivamo di farlo era uscendo sul palco travestiti e parlando apertamente della nostra sessualità. Era molto importante per noi non provare vergogna. Senza volerlo, speriamo, abbiamo spinto le persone che ci ascoltano a non sentire più il bisogno di vergognarsi di ciò che sono".  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.