Rockol Awards 2021 - Vota!

Paul McCartney torna sulla fine dei Beatles: "Non l'ho certo voluta io"

In una intervista con la BBC, l'ex Beatle racconta come andarono le cose
Paul McCartney torna sulla fine dei Beatles: "Non l'ho certo voluta io"
Credits: Mary McCartney

“Non sono stato io a istigare la scissione. Fu il nostro Johnny". A parlare è Paul McCartney, e Johnny è ovviamente Lennon: in una nuova intervista a "This Cultural Life", programma di BBC Radio 4, mette le cose in chiaro sullo scioglimento dei Beatles, parlando con l'intervistatore John Wilson: "Era la mia band, questo era il mio lavoro, questa era la mia vita, quindi volevo che continuasse".

L'intervista completa andrà in onda a fine mese, ma alcune anticipazioni sono state riportate dal Guardian. McCartney nega che fu lui a voler porre la parola fine alla band per iniziare una carriera solista, come spesso riportato negli anni successivi,

Non sono io la persona che ha istigato la scissione. Eh no, no, no. Un giorno John entrò in una stanza e disse: "Lascio i Beatles". È questo volere la fine della band o no?
 Il punto era che John si stava rifacendo una vita con Yoko. John aveva sempre voluto in qualche modo liberarsi dalla società perché, sai, è stato allevato da sua zia Mimi, che era piuttosto repressiva, quindi cercava sempre di liberarsi". Ma lui e Yoko erano una grande coppia, con una grande forza

Per alcuni mesi però la decisione non venne comunicata, su richiesta del nuovo manager Allen Klein: "Era strano perché sapevamo tutti che i Beatles erano già finiti, ma non potevamo semplicemente andarcene. Ma alla fine ero stufo di nasconderlo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.