Addio a Jeff LaBar, chitarrista dei Cinderella

Aveva 58 anni
Addio a Jeff LaBar, chitarrista dei Cinderella

Si è spento all’età di 58 anni Jeff LaBar, chitarrista dei Cinderella, band statunitense nota soprattutto per i brani come - tra. gli altri - “Nobody’s Fool”, dal suo disco di debutto “Night Songs” del 1986, e “Don't Know What You Got (Till It's Gone)”, dal secondo album in studio del gruppo del 1988, “Long Cold Winter”.

La notizia della scomparsa di Jeff LaBar è stata confermata dal figlio Sebastian, il quale ha condiviso un post sui social dichiarando:

“Ho appena ricevuto la chiamata… Jeff LaBar, mio padre, mio eroe e mio idolo, è morto oggi. Sono senza parole. Ti voglio bene papà”.

Al momento la causa della morte non è stata resa nota.

Attraverso una dichiarazione ripresa dall’edizione statunitense di “Rolling Stone”, i compagni di band di LaBar nei Cinderella - Tom Keifer, Eric Brittingham e Fred Coury - hanno ricordato così lo scomparso chitarrista:

“La nostra profonda tristezza non basta per descrivere la sensazione di aver perso il nostro fratello Jeff. Il legame tra noi in decenni di musica e tour in tutto il mondo è qualcosa che come band abbiamo condiviso in modo univoco. Quei ricordi con Jeff saranno per sempre vivi nei nostri cuori. È inimmaginabile che uno dei nostri fratelli ci abbia lasciato.
Porgiamo a sua moglie Debinique, a suo figlio Sebastian, alla famiglia e agli amici le nostre più sentite condoglianze. Il ricordo e la musica di Jeff saranno con noi per sempre. Tutti noi – band, famiglia e management – apprezziamo la travolgente dimostrazione di affetto che stiamo ricevendo. Riposa in pace, Jeff”.

Nato a Upper Darby, in Pennsylvania, nel 1963, Jeffey Philip LaBar, meglio noto come Jeff LaBar, si è unito ai Cinderella nel 1985, sostituendo il chitarrista originale Michael Schermick poco prima che la band firmasse con la Mercury / Polygram Records. LaBar ha preso parte alle realizzazioni di tutti e quattro gli album in studio pubblicati tra il 1986 e il 1994 dal gruppo, a partire dal disco di debutto della formazione statunitense, "Night Songs”.

I Cinderella si sono sciolti temporaneamente poco dopo l’uscita del loro quarto album, "Still Climbing” del 1994, per poi riunirsi nel 1997. Nello stesso anno la band ha pubblicato la raccolta "Once Upon A …" e due anni più tardi l’album dal vivo "Live At The Key Club”.

Nonostante "Still Climbing” rimanga l’ultimo album in studio pubblicato da Tom Keifer e soci, il gruppo ha continuato regolarmente a tenere concerti e intraprendere tournée fino al 2014.

Oltre che nei Cinderella, nel corso della sua carriera LaBar ha anche suonato nei Naked Beggars insieme al bassista del gruppo di "Night Songs” Eric Brittingham, con i quali ha dato alle stampe due album: il disco eponimo del 2003 e “Spit It Out" del 2006.

Come solista, Jeff LaBar ha pubblicato nel 2014 l’album "One For The Road”.

Tra coloro che hanno ricordato Jeff LaBar sui social, Slash dei Guns N' Roses ha condiviso una foto del chitarrista su Instagram:

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.