Come negli anni Sessanta: la sfida in classifica di Gianni Morandi e Orietta Berti

"Mille" e "L'allegria" entrano nella graduatoria di Radio Airplay
Come negli anni Sessanta: la sfida in classifica di Gianni Morandi e Orietta Berti
Credits: Stefano Pilli

La scorsa settimana ha visto l'esordio nelle radio e nei servizi di streaming delle nuove canzoni di due grandissimi nomi della canzone italiana, in attività fin dal lontano 1961. Parliamo di Orietta Berti e Gianni Morandi, che dopo essersi sfidati per la prima volta il 15 aprile 1961 (al concorso Voci Nuove disco d'Oro di Reggio Emilia: Orietta Berti arrivò sesta, Gianni Morandi nono), e poi in innumerevoli altre occasioni, hanno esordito contemporaneamente lo scorso venerdì 11 giugno con due nuovi singoli: Orietta Berti canta in "Mille", insieme a Fedez e Achille Lauro, Gianni Morandi canta (da solo) "L'allegria", scritta da Jovanotti e prodotta da Rick Rubin.


A metà settimana, le rilevazioni di Radio Airplay - in cui le due canzoni sono le più alte nuove entrate - danno per il momento in vantaggio "Mille", al quindicesimo posto, mentre "L'allegria" si attesta, nella graduatoria midweek, al ventunesimo; ma a venerdì la situazione potrebbe cambiare (anche perché la canzone di Morandi ancora non ha un video ufficiale). Venerdì saranno anche diffuse le classifiche di "vendita", e anche lì scopriremo chi prevarrà fra i due vecchietti irresistibili e irriducibili.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.