Bruce Springsteen, il 16 giugno esce "Dustland" con i Killers

Il Boss in una intervista, oltre a questa rivelazione, ha parlato dell'imminente ritorno in teatro a Broadway
Bruce Springsteen, il 16 giugno esce "Dustland" con i Killers

Un mese dopo aver lasciato intendere che è in lavorazione un nuovo album con la fidata E Street Band, Bruce Springsteen ha ora confermato che c'è in preparazione anche un tour che avrà luogo nel 2022.

Il Boss si è lasciato sfuggire l'indiscrezione che sta lavorando a un seguito di "Letter to You" (leggi qui la recensione), il disco pubblicato nell'ottobre del 2020, durante la sua esibizione per l'accettazione del Woody Guthrie Prize lo scorso maggio.

Nella giornata di ieri, giovedì 10 giugno, invece, durante una conversazione con i conduttori di E Street Radio ospitata da SiriusXM, Dave Marsh e Jim Rotolo, ha parlato del suo imminente ritorno in teatro a Broadway e ha rivelato di una collaborazione con i Killers.

Riguardo la sua esperienza a Broadway ha dichiarato: "Jon (il suo manager Jon Landau) me ne ha parlato. So che andremo in tour con la band l'anno prossimo, quindi gli ho risposto, 'Forse mi prenderò del tempo libero.'" Un tour di Bruce Springsteen e della E Street Band manca dal 2017.

Nella stessa intervista, come riporta Consequence of Sound, ha dichiarato che a breve avremo la grazia di ascoltare una sua collaborazione con i Killers. "Siamo io e Brandon con la band. Abbiamo fatto qualcosa che uscirà presto, più o meno tra una settimana". I Killers devono aver sentito l'intervista, perché hanno confermato la collaborazione con un Tweet molto esplicativo. "Sembra che il gatto sia uscito dal sacco. Quando il Boss decide che è ora di fare un annuncio, è ora di fare un annuncio".

E allora la band di Las Vegas ha pubblicato sul suo canale Twitter un assaggio di "Dustland", questo il titolo del brano, in uscita il prossimo 16 giugno.



Nella sua chiacchierata Springsteen ha inoltre detto che " si è tenuto occupato " con il vecchio amico John Mellencamp. "Ho lavorato su tre canzoni dell'album di John e ho trascorso un po' di tempo in Indiana con lui. Ammiro molto John. È un grande cantautore, mi sono avvicinato molto e mi sono divertito tanto con lui. Ho cantato un po' nel suo disco".

La maggior parte dell'intervista si è però concentrata sul suo ritorno a Broadway. 'Springsteen on Broadway' venne messo in scena, in origine, al Walter Kerr Theatre tra il 2017 e il 2018 per un totale di 236 spettacoli, verrà ripreso questa estate al St. James Theatre. Al momento la programmazione prevede che abbia inizio il 26 giugno per terminare il 4 settembre.

E' stato quindi domandato a Springsteen se lo spettacolo manterrà o meno la sua struttura originaria, lui ha risposto così: “Ho un copione.

Non l'ho guardato e non ho fatto alcuna prova. La verità è che non l'ho provato molto anche la prima volta. Il mio ricordo è che abbiamo fatto qualche prova generale e che l'ho suonato una volta al Monmouth College, ma è stato tutto ciò che ho fatto. Non è un qualcosa che puoi davvero stare lì il pomeriggio e parlare da solo. Non mi racconterò le stesse storie. In parte c'è un elemento di spontaneità, anche se la sceneggiatura è abbastanza fissa. Lunedì, comincerò a rinfrescare la sceneggiatura e a ripassarla di nuovo per vedere se apportare delle modifiche, piccole modifiche oppure nulla. Sarà praticamente lo stesso spettacolo perché penso che sia quello che la gente si aspetta ed è quello che ho.” .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.