Avete 45 minuti per un brano degli Arcade Fire?

La bizzarra operazione frutto della collaborazione tra la band simbolo dell'indie rock e questa società.
Avete 45 minuti per un brano degli Arcade Fire?

Può essere ascoltato solamente sull'app Headspace, per gli amanti della meditazione. È un pezzo strumentale e dura la bellezza di 45 minuti. "Memories of the age of anxiety" è frutto della collaborazione tra la band canadese simbolo dell'indie-rock e la società dietro l'app per meditare. Gli Arcade Fire in un post pubblicato sul loro account Instagram ufficiale l'hanno definita una composizione "dalle vibes meditative che vi aiuterà a concentrarvi e a sentirvi ispirati". Nel post gli Arcade Fire hanno anche taggato John Legend, ma non è chiaro in che modo il musicista sia stato coinvolto nell'operazione.



L'ultimo album di Win Butler e soci, "Everything now", risale al 2017. Nella primavera dello scorso ano il frontman del gruppo ha annunciato ufficialmente di aver iniziato a lavorare su un nuovo album degli Arcade Fire. Il disco non ha ancora una data d'uscita. In attesa di conoscere le mosse della band, lo scorso settembre il batterista Jeremy Gara ha spedito nei negozi il suo nuovo disco solista , "Passerine finale".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.