Chi ha inoculato Mick Jagger?

Scandalo internazionale. Ministro Speranza, vogliamo risposte!
Chi ha inoculato Mick Jagger?

Ieri "Rolling Stone" edizione USA ha pubblicato un'intervista di Jason Newman a Mick Jagger, in merito al suo singolo in coppia con Dave Grohl, che inizia così:
"Mick Jagger was sitting at home last month".


E fin qui, OK: quando si dice "home" può essere una qualunque delle abitazioni o residenze o domicili del frontman dei Rolling Stones, che - come hanno scritto un po' tutti, e anche noi - sembra essere di stanza in Sicilia da mesi, ormai. Nel video di "Eazy sleazy" Jagger è filmato in interni, in una stanza che potrebbe anche essere ovunque (per quanto affollata di chitarre).


Ma è un altro passaggio dell'intervista che ci ha dato da pensare, ed è questo:

Jagger (who, incidentally, is fully vaccinated) hopped on the phone to discuss “Eazy Sleazy”..."

"Fully vaccinated"? E quando si è vaccinato? Mica avrà saltato la fila anche lui, facendosi vaccinare in Sicilia?

Scandalo internazionale! I soliti raccomandati! Si sarà fatto passare per un caregiver! 
Vogliamo chiarezza: chi ha vaccinato Mick Jagger? e quando?

(Si scherza, ovviamente. Se Jagger è "fully vaccinated" avrà fatto la prima l'inoculazione in Inghilterra, andandoci con un aereo privato e tornando con lo stesso mezzo - evitando fastidiosi controlli sanitari in dogana e altrettanto fastidiosi obblighi di quarantena - e presumibilmente facendosi inoculare il richiamo con le stesse modalità. C'è chi può e chi non può - Mick può...).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.