I Greta Van Fleet e il risveglio del rock (1 / 4)

Tornano in auge le chitarre, con band che si ispirano periodi diversi. A partire dai fratelli Kiszka e dal loro "The Battle At Garden’s Gate"
I Greta Van Fleet e il risveglio del rock
In collaborazione con

Il rock è morto? Viva il rock! Anzi, no: era solo addormentato e si è risvegliato. La tesi è dei Greta Van Fleet, che pubblicano il secondo disco, "The battle at garden's gate" il 16 aprile. Le chitarre non hanno mai smesso di esistere, forse erano sopite. 

La loro storia lo dimostra: una band di fratelli che arrivano dal Michigan che nel giro di un anno passsano dal primo singolo al podio della classifica americana con "Anthem of the peaceful army". Il loro disco di debutto nel 2018 arrivò al 3° posto della classifica di Billboard, raggiungendo invece la vetta nella graduatoria dei vinili, anche in italia.

Il loro sound è vintage, ha riferimenti precisi (quelli che i loro hater gli rimproverano - qua sotto la risposta di Sam Kiszka), che vengono non solo confermati ma espansi dal nuovo album.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.