"Curtain Call" di Eminem entra nella storia

Il greatest hits del rapper di Detroit stabilisce un record di presenze nella classifica di vendita statunitense.
"Curtain Call" di Eminem entra nella storia

Il successo di un artista è inevitabilmente legato a filo doppio alle classifiche di vendita. In questo senso, Eminem ha stabilito in questi giorni un altro record della sua straordinaria carriera, la sua raccolta "Curtain Call: the Hits", pubblicata nel dicembre 2005, ha tagliato il traguardo dei dieci anni di presenza nella Top 200 della chart statunitense patrocinata da Billboard.

Il greatest hits del rapper di Detroit conquistò la posizione numero della classifica già nella settimana della sua pubblicazione. Come riportato da Forbes, questa compilation risulta essere il primo disco hip-hop a rimanere per dieci anni nella Billboard 200. L'ultima classifica, quella del 21 marzo, segna a calendario le 520 settimane di presenza in classifica di "Curtain Call" (leggi qui la recensione).

"Curtain Call" è il sesto album più longevo nella storia della classifica statunitense, alle spalle delle 958 settimane di "The Dark Side of the Moon" dei Pink Floyd, le 669 di "Legend" del re del reggae Bob Marley, le 659 del "Greatest Hits" dei Journey. Primo album ai piedi del podio risulta essere "The Black Album" dei Metallica con 598 settimane e, infine, al pari di Eminem il "Greatest Hits" dei Guns N'Roses anch'esso con 520 settimane.

Il disco è rientrato in classifica lo scorso ottobre, dopo esserci rimasto per nove anni e mezzo dopo la sua uscita. "Curtain Call" diventò l'album rap più longevo nella storia della classifica, con 350 settimane, nell'agosto 2017. Negli Stati Uniti, fino ad oggi, il disco ha venduto oltre 7 milioni di copie. L'ultimo album di Eminem, il suo undicesimo in studio, "Music To Be Murdered By - Side B" (leggi qui la recensione), è stato pubblicato lo scorso dicembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.