Addio a Tony Hendra, il ‘manager’ degli Spinal Tap

Lo scrittore, umorista, attore e comico divenne popolare presso gli appassionati di rock grazie al leggendario mockumentary del 1984 diretto da Rob Reiner
Addio a Tony Hendra, il ‘manager’ degli Spinal Tap

Tony Hendra, l’attore, scrittore e umorista britannico divenuto celebre presso gli appassionati di rock per aver interpretato il ruolo del manager Ian Faith dell'indimenticabile parodia dell’universo hard rock “This is Spinal Tap”, mockumentary diretto da Rob Reiner nel 1984, è morto all’età di 79 anni a Yonkers, nello stato di New York. Come rivelato dalla moglie dell’artista Carla Christine Meisner, Hendra stava lottando contro la sclerosi laterale amiotrofica, diagnosticatagli nel 2019.

Nato in Gran Bretagna, a Willesden, nel 1941, Hedra studiò all’università di Cambridge, dove iniziò la sua attività teatrale con i futuri membri dei Monty Pythons John Cleese e Graham Chapman. Trasferitosi negli USA a metà anni Sessanta, l’artista a inizio anni Settanta divenne caporedattore della testata satirica National Lampoon, lanciando - grazie allo spettacolo Off Broadway “National Lampoon's Lemmings” - il futuro Blues Brothers John Belushi.

Gli appassionati di musica lo conoscono soprattutto per il ruolo del maldestro manager Ian Faith nel mockumentary “This is Spinal Tap”, feroce parodia dello stardom hard rock firmata da Rob Reiner nel 1984:

Dopo la sua partecipazione a “This Is Spinal Tap”, Hendra ha preso parte - in veste di attore - a diverse produzioni televisive come “Miami Vice” e “Law & Order: Criminal Intent, continuando a lavorare per il cinema, per il quale - insieme al regista Ron Shelton - ha firmato la sceneggiatura del lungometraggio “The Great White Hype”, interpretato da Samuel L. Jackson, Damon Wayans, Jamie Foxx, Jeff Goldblum e Peter Berg.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.