Sanremo 2021, Greta Zuccoli: dal tour con Diodato al Festival: ‘Un’emozione incredibile”

La cantautrice partenopea racconta il brano “Ogni cosa sa di te”, con cui è in gara alla settantunesima edizione del Festival della canzone italiana nella categoria “Nuove proposte”
Sanremo 2021, Greta Zuccoli: dal tour con Diodato al Festival: ‘Un’emozione incredibile”
Credits: Luisa Carcavale

“‘Ogni cosa sa di te’ è un racconto d’amore che parla di distanze, ma anche di come colmarle”, ha raccontato Greta Zuccoli a proposito del brano con cui è in gara alla settantunesima edizione del Festival della Canzone Italiana nella categoria “Nuove proposte”, dopo aver vinto le selezioni di AmaSanremo. Parlando di “Ogni cosa sa di te”, la 23enne cantautrice partenopea ha poi raccontato: “Tutta una serie di emozioni negative, anche di nostalgia, si trasformano in qualche modo in qualcosa di positivo, appunto in questo bisogno di colmarle ed è da lì che parte un processo di consapevolezza nuova che mi ha permesso anche di conoscermi meglio”. 

La canzone, scritta dalla giovane artista napoletana e con la produzione artistica di Diodato e Tommaso Colliva, “è nata di notte”, ha sottolineato Greta: “dal bisogno di far venire fuori certe emozioni, piano e voce”. A proposito della sua collaborazione con il vincitore della settantesima edizione del Festival della canzone italiana e con Colliva, la cantautrice ha narrato: “Dopo che Diodato ha ascoltato il brano, reduce dal tour che abbiamo fatto insieme la scorsa estate, abbiamo deciso di lavorarci insieme io e lui, con Tommaso Colliva, per la produzione e tutta la parte dell’arrangiamento. Insieme abbiamo cercato di restituire un po’ quella visione contrastante di peso-leggerezza, luci-ombre, proprio nel vestito musicale che abbiamo dato alla canzone, anche grazie all’orchestrazione d’archi di Rodrigo D’Erasmo”. 

Successivamente aver dato il via al suo percorso artistico a 14 anni approciandosi allo studio della musica e in particolare del canto, Greta si è fatta conoscere dopo essere stata notata dal cantautore irlandese Damien Rice durante un aftershow di un suo concerto e invitata dallo stesso a prendere la chitarra e a improvvisare, duettando poi con lui nel 2017 all’Olympia di Parigi e prendendo parte al suo tour in barca a vela il “Wood Water Wind Tour” nel 2018. Due anni più tardi la cantautrice ha partecipato al tour estivo di Diodato “Concerti di un’altra estate”, come elemento della sua band. Ora Greta Zuccoli è pronta a salire sul palco del Teatro Ariston. “Far parte di questo Festival è un privilegio, soprattutto in questo periodo così delicato per il mondo dello spettacolo. Solo il fatto di poter partecipare con una mia canzone e cantarla sarà un’emozione incredibile, probabilmente amplificata da questo momento e dalla necessità di sentirci in qualche modo tutti più vicini e di voler condividere il più possibile certe emozioni”.

A proposito dei suoi progetti futuri, Greta ha fatto sapere: “Sto scrivendo e sto cercando di entrare in contatto profondo con le mie emozioni di questo periodo, anche cercando di godermi questo momento di attesa e di ispirazione”. Ha aggiunto: “Non vedo l’ora di farvi ascoltare qualcosa di nuovo, perché in questo percorso in cui sto scrivendo un album in italiano sto riscoprendo tanto anche di me. Sarà sicuramente un passo importante”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.