Evanescence, una sessione in streaming in cui a vincere è la voce di Amy

La band, per il live al Rock Falcon Studio, ha suonato alcuni brani del nuovo album “The Bitter Truth”, il tutto in un’atmosfera molto semplice.
Evanescence, una sessione in streaming in cui a vincere è la voce di Amy

Gli Evanescence hanno organizzato la loro prima performance pubblica dell’era Covid, un concerto in livestream dal nome “Evanescence: A Live Session From Rock Falcon Studio”, andato in scena sabato sera. Durante lo show la band, divisa in vari spazi, ha anche suonato brani del nuovo album “The Bitter Truth” per la prima volta, oltre ai grandi classici acclamati dai fan. Il costo del biglietto era di 9.99 dollari.

La band statunitense, che ha dato alle stampe il suo ultimo album di inediti, “Evanescence”, nel 2011 - seguito da “Synthesis” nel 2017, contenente canzoni del repertorio del gruppo riarrangiate e reincise in chiave orchestrale - pubblicherà la sua nuova prova sulla lunga distanza il 26 marzo 2021. Oltre ad annunciare quando “The Bitter Truth” vedrà la luce, la formazione di Little Rock ha condiviso il singolo “Yeah Right”, disponibile all’ascolto su tutte le principali piattaforme digitali e nel video riportato più avanti. Il nuovo brano pubblicato dagli Evanescence è la quarta anticipazione dal loro nuovo album e fa seguito alle canzoni “Wasted On You”, “The Game Is Over” e “Use My Voice”.

Questi ultimi sono tutti brani proposti durante la scaletta, aperta da un’intervista ad Amy Lee, fatta direttamente dai fan che ponevano le domande alla cantante. Non sono mancati brani iconici come “Bring Me to Life” e sorprese come la cover “Glory Box”, il tutto in una scaletta corta e compatta. L’atmosfera della sessione, sin da subito, si manifesta in modo delicato, fra luci e colori tenui. È tutto molto semplice, forse fin troppo per chi è abituato a eventi streaming più ricercati, interattivi e immersivi. Il suono degli Evanescence è comunque potente, diretto e godibile. La vera forza della performance, ed era scontato fosse così, è la voce di Amy Lee che, sia nelle parti corali che in quelle da sola, è davvero straripante ed emozionante. Il tutto, con riprese abbastanza coinvolgenti, dura poco più di mezz’ora, è giusto un antipasto di quello che poi sarà il ritorno sulle scene della band il prossimo anno. Una sessione, in fin dei conti, piacevole, utile per riconnettersi con i fan, ma che non aggiunge nulla di nuovo all’evoluzione degli eventi in streaming. Gli Evanescence hanno preferito mettere al centro la musica, non curandosi di spettacolarizzare nulla, e l’obiettivo posto lo hanno raggiunto.

Scaletta:
Wasted on You (canzone del nuovo disco)
The Game is Over (canzone del nuovo disco)
The Only One
Sick
Going Under
Use My Voice (canzone del nuovo disco)
Bring Me to Life
Lost in Paradise
Glory Box (Portishead cover)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.