Rolling Stones: la storia di "Stupid girl"

"Aftermath" ha compiuto 55 anni: lo ripercorriamo canzone per canzone
Rolling Stones: la storia di "Stupid girl"

Quando gli Stones entrano di nuovo negli studi RCA, a marzo del 1966, sono reduci dall’ennesimo tour, questa volta in Australia e Nuova Zelanda. I nuovi testi di Jagger sono destinati ad attirare accuse di sessismo o addirittura di misoginia: "Under My Thumb", "High And Dry", "Out Of Time" e "Stupid Girl", esplicita già nel titolo, vengono tutte registrate in questo periodo e tutte mostrano un atteggiamento a dir poco ferocemente critico nei confronti delle donne. 
Jagger avrebbe poi spiegato a Rolling Stone nel 1995: “Ovviamente, avevo qualche problema.

Non avevo una bella relazione. Oppure avevo troppe cattive relazioni. In quel periodo avevo un sacco di ragazze. A nessuna di loro sembrava importare che non mi piacessero molto. Evidentemente.
frequentavo il giro sbagliato”. Nel caso di "Stupid Girl" è ampiamente accreditata l’ipotesi (mai confermata in modo definitivo) secondo cui la destinataria dell’invettiva sarebbe Chrissie Shrimpton, all’epoca fidanzata ufficiale di Jagger.

Musicalmente il pezzo è in sintonia con gli umori dell’epoca: beat insistente che regge l’intreccio di chitarre e organo, con la frase ricorrente “Look at that stupid girl” a fare da tormentone. La partecipazione di Jack Nitzsche è possibile ma non confermata, né è chiaro quale possa essere stato il suo contributo. Negli USA, oltre a comparire su "Aftermath", "Stupid Girl" viene pubblicata sul lato B del singolo "Paint It Black". Scompare dal repertorio del gruppo dopo il 1966 ma riaffiora discograficamente nel 1979, quando Ellen Foley la incide nell’LP "Night Out".

Paolo Giovanazzi

Il testo è tratto, per gentile concessione dell'autore e dell'editore, da "Il Libro Nero dei Rolling Stones", di Paolo Giovanazzi, pubblicato da Giunti, al quale rimandiamo per la storia di tutte le canzoni di tutti gli album dei Rolling Stones.


https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/RZiPhzUVSmgipbyzmktNIigkuDY=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/stones-giovanazzi.jpg
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.