Deftones, 20 anni di ‘White Pony’: esce la versione remixata del disco

Chino Moreno e soci annunciano l’uscita di ‘Black Stallion’ e condividono il remix di ‘Knife Prty’.
Deftones, 20 anni di ‘White Pony’: esce la versione remixata del disco

I Deftones hanno annunciato la data di pubblicazione della ristampa del terzo album in studio di Chino Moreno e soci, volta a celebrare i 20 anni dall’uscita del loro disco originariamente pubblicato nel 2000. “White Pony” tornerà sui mercati il prossimo 11 dicembre, insieme alla versione remixata della terza prova di studio della band di Sacramento, che già lo scorso giugno aveva rivelato di voler festeggiare il disco uscito 20 anni fa con un remix celebrativo

Oltre a svelare la data di uscita dell’album che, dal titolo “Black Stallion”, includerà tutti i brani remixati di “White Pony”, i Deftones hanno condiviso una prima anticipazione del disco di prossima uscita. Si tratta del remix del brano “Knife Prty” che, realizzato da Purity Ring, è disponibile all’ascolto nel video diretto da Aaron Hymes e riportato di seguito.

Annunciato attraverso un post pubblicato sui social dalla formazione statunitense, “Black Stallion” includerà i remix dei brani di “White Pony” realizzati da diversi artisti come - tra gli altri - Robert Smith dei Cure, Mike Shinoda dei Linkin Park, Clams Casino, Squarepusher e altri.

A margine della conferenza stampa globale su Zoom che si è tenuta lo scorso giugno, durante la quale Chino Moreno e soci hanno svelato di voler ripubblicare il loro terzo album con tutti i brani remixati, il frontman dei Deftones - che hanno dato alle stampe la loro più recente fatica discografica, “Ohms” (leggi qui la nostra recensione) lo scorso 25 settembre - ha ricordato cos’ha significato per la band “White Pony”. Moreno ha detto: “Sono canzoni che rappresentano in pieno quel periodo di vita, eravamo al massimo, nessuno di noi primeggiava, c’era un grande equilibrio”. Ha aggiunto: “Fu un album davvero sperimentale. La difficoltà più grande è stata sopravvivere a un progetto con quel successo. Ce l’abbiamo fatta e siamo ancora qui”.

Ecco la tracklist di “Black Stallion”:

‘Feiticeira’ (Clams Casino remix)
‘Digital Bath’ (DJ Shadow remix)
‘Elite’ (Blanck Mass remix)
‘Rx Queen’ (Salva remix)
‘Street Carp’ (Phantogram remix)
‘Teenager’ (Robert Smith remix)
‘Knife Prty’ (Purity Ring remix)
‘Korea’ (Trevor Jackson remix)
‘Passenger’ (Mike Shinoda remix)
‘Change (In the House of Flies)’ (Tourist remix)
‘Pink Maggit’ (Squarepusher remix)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
22 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.