David Crosby sostiene che Eddie Van Halen non era granché

... Ma poi si è spiegato: un tweet del cantautore californiano fa infuriare colleghi e fan.
David Crosby sostiene che Eddie Van Halen non era granché

Nel cordoglio unanime per la morte di Eddie Van Halen, c'è una voce fuori dal coro, David Crosby. Il cantautore californiano si è già fatto notare in passato per il suo tono diretto su Twitter, per le sue risposte senza filtri anche sui colleghi: uno, insomma, che preferisce la schiettezza al fair play.

E così è stato anche per la scomparsa del chitarrista, avvenuta una settimana fa a 65 anni per un cancro alla gola. Nei giorni scorsi molti musicisti hanno postato ricordi sui social, sottolineando l'importanza e l'innovazione dello stile del chitarrista e della sua band. Non così Crosby, che lo ha liquidato con tre lettere: "meh...".

Per dovere di cronaca, va riportato che Crosby ha risposto ad una richiesta di parere su EVH: viene spesso sollecitato e gli vengono chieste opinioni, forse sperando in posizioni controverse, vista la sua schiettezza. Ma la sua risposta, il suo dubbio sull'importanza del chitarrista, si è fatto notare - attirando critiche pesanti da colleghi (Dee Snider dei Twisted Sister ha detto che Crosby "Non mi è mai piaciuto, e neanche i suoi baffi") quanto di fan e ascoltatori.

L'ex-Byrds ha poi provato a spiegare la sua posizione con un paio di tweet: "La sua musica non mi ha mai preso più di tanto"

Ma soprattutto questo, con una prospettiva più storica: "Nessuno oltre a Hendrix ha cambiato il mondo della chitarra. Capisco che molti di voi lo amavano. L'ho incontrato, è stato carino ed era talentuoso. 'Meh' significa che a me non importa molto. Non ho detto che non fosse bravo, ma non era roba per me.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.