Stanno già arrivando gli album di Natale

Siamo a settembre, l'estate è appena finita, ma uno è addirittura già uscito. Il più interessante sembra quello di "Dark" Mark Lanegan, ma ci sono Dolly Parton, Andrew Bird e altri: la lista completa (finora)
Stanno già arrivando gli album di Natale

Siamo al 30 settembre ed è già uscito un album natalizio e un altro uscirà dopodomani, 2 ottobre.  Quella delle raccolte a tema invernale è una lunga tradizione, soprattutto anglosassone, in cui si sono cimentati anche nomi come Bob Dylan e James Taylor; c'è chi vive del revival delle proprie canzoni natalizie, come Michale Bublé (da tempo associato con questa stagione dell'anno) o Mariah Carey: "I all want for Xmas is you" è il suo maggior successo (ed è arrivata al n° della classifica ufficiale nel 2019, 25 anni dopo la sua uscita).

Il genere  è un po' meno frequentato in Italia -si realizzano dischi natalizi, ma con scarsa regolarità, tanto che quest'anno non è stato annunciato nessuno - ma continua ad essere molto frequentato oltreoceano. La settimana scorsa è uscito quello di Carrie Underwood, venerdì esce quello di Dolly Parton, icona della musica americana che in questi anni sta vivendo una nuova popolarità. Andiamo con ordine.

Carrie Underwood - "My gift"
Un disco di natale a settembre? Si. È stato prodotto da Greg Walls (Katy Perry), c'è un duetto con John Legendsu "Hallelujah" - che per fortuna non è quella di Leonard Cohen, che ogni tanto viene scambiata per una canzone di Natale (in Italia l'ha incisa Cristina D'Avena, in questo senso).

Dolly Parton - "A Holly Dolly Christmas"
annunciato addirittura ad agosto, esce il 2 ottobre, ed è l'uscita più importante del mazzo. Dolly, che ha già inciso album natalizi in passato (l'ultimo è del 2016), ha calato gli assi: duetti com Michael Bublé, Billy Ray Cyrus, Miley Cyrus, Willie Nelson. C'è pure una versione di   "All I Want for Christmas Is You" con Jimmy Fallon.

Mark Lanegan - "Dark Mark Does Christmas 2020"
Se possiamo permetterci, quello che promette meglio, a partire dalla copertina (un teschio in cima all'albero di Natale): nella tradizione di chi fa canzoni festive dark o ironiche, un genere a parte. Che Lanegan ha già frequentato: nel 2012 pubblicò  "Dark Mark Does Christmas", venduto solo ai concerti. Non c'è ancora la tracklist, ma uscirà il 4 dicembre ed è appena stato annunciato.

Andrew Bird - "Hark!"
Altro album fresco di annuncio: il cantautore esce con questo album il 30 ottobre. Contiene le canzoni di un EP natalizio pubblicato l'anno scorso, più nuove incisioni: ci sono classici come "White Christmas", ma anche cover di John Prine e John Cale e l'originale "Christmas in April”

Gli altri: Goo Dolls e Meghan Traynor
Arriveranno sicuramente altri annunci, ma intanto la cantante di "All About That Bass" pubblicherà "A Very Trainor Christmas" e la band di "Iris" uscirà con "It's Christmas All Over"

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
14 mar
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.