Augusto Daolio e lo spirito dell'Emilia secondo Graziano Romani

Il cantautore rilegge il repertorio della storica voce dei Nomadi: ecco "Canzone per un'amica" e "Ti voglio", versione italiana di "I want you" di Dylan
Augusto Daolio e lo spirito dell'Emilia secondo Graziano Romani

Negli anni '90 Graziano Romani scriveva "Augusto cantaci di noi": la canzone venne inclusa nell'album "Storie dalla Via Emilia" nel 2001, a testimoniare il legame tra il cantautore e la sua terra. Oggi Romani torna a parlare e cantare di Nomadi e di Augusto Daolio, che dell'Emilia è uno degli spiriti guida musicali più forti. "Augusto cantaci di noi" apre e chiude "Augusto: omaggio alla voce dei Nomadi", album tributo che è appena uscito per la Route61 (è il quarto per l'etichetta e arriva a meno di due anni da "A ruota libera / Freewheeling")

“Augusto Daolio amava le cover, come me. Alcune delle mie preferite le ho ascoltare la prima volta proprio dai Nomadi. Augusto era e rimane una risorsa, un esempio per chi ama la musica italiana e per noi emiliani. Una voce che rimarrà nei cuori", racconta a Rockol Romani, che ha inciso per noi due brani, con Max Marmiroli, con lui dai tempi dei Rockin' Chairs. Il primo è la celeberrima "Canzone per un'amica" di Guccini, che venne interpretata dai Nomadi nel '68.

"Ricordo ancora come già da ragazzino riuscii a vederli dal vivo, sul palco di qualche festa dell’Unità o di piazza, del mio paese e della mia provincia, e non posso evitare di pensare che quella passione, quella condivisione e che quelle emozioni sprigionate da quel grande palco, e quella musica abbiano positivamente contribuito a far crescere in me il desiderio di diventare io stesso, un cantante e un musicista", continua Romani. "le ragioni e le implicazioni che mi hanno spinto a realizzare un album dedicato ad Augusto Daolio sono tante, alcune più spontanee e semplici, altre da ricercare nella passione del fare musica, nell’amore per l’arte in tutte le sue espressioni, nel comune senso di appartenenza alla terra emiliana e alle sue radici".

Romani ci ha regalato poi "Ti voglio", versione italiana di "I want you" di Bob Dylan, registrata dai Nomadi nel '67, con la traduzione di Giorgio Calabrese:

Questa la tracklist di "Augusto: omaggio alla voce dei Nomadi"

1) Augusto cantaci di noi / 2) Tutto a posto / 3) Un giorno insieme / 4) L'auto corre lontano (Ma io corro da te) 5) Ala Bianca / 6) Canzone per un'amica / 7) Non credevi / 8) Ritornerei / 9) Mercanti e servi / 10) Per fare un uomo / 11) Gordon / 12) Ti voglio / 13) Mille e una sera / 14) Augusto cantaci di noi (reprise)   

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.