Jeff Tweedy, Beck e altri rendono omaggio a Daniel Johnston: guarda l’evento in streaming

Un anno dopo la scomparsa di Daniel Johnston diversi artisti hanno preso parte a un evento in streaming dedicato alla memoria del cantautore e pittore californiano e hanno contribuito con video, performance e tributi.
Jeff Tweedy, Beck e altri rendono omaggio a Daniel Johnston: guarda l’evento in streaming

Ieri, 11 settembre, si è tenuto un evento in streaming per rendere omaggio al cantautore e pittore californiano Daniel Johnston, scomparso un anno fa in seguito a un infarto. Tra gli artisti che hanno preso parte al tributo “Honey I sure miss you” - il cui titolo riprende quello della canzone di Johnston -, hanno contribuito Jeff Tweedy, Beck, Fontaine's DC, Phoebe Bridgers e altri. A margine dell’evento, organizzato dagli Electric Lady Studios di New York - gli studi di registrazione fondati da Jimi Hendrix - in collaborazione con la famiglia di Daniel Johnston, sono stati presentati contributi e performance registrati dagli artisti che hanno reso omaggio all’artista deceduto all’età di 58 anni reinterpretando suoi brani. L’evento, trasmesso in streaming su YouTube e disponibile nel video riportato più avanti, è stato caratterizzato anche dalla presentazione di un video inedito amatoriale di Daniel Johnston girato presso la sua abitazione. 

Caricamento video in corso Link

L’evento tributo “Honey I sure miss you” ha visto, tra le altre cose, il leader dei Wilco, accompagnato dai suoi due figli Spencer e Sam, interpretare una propria versione solo voce e chitarra di “Cold hard world” di Daniel Johnston. Oltre a quello di Jeff Tweedy sono stati presentati - tra gli altri - i contributi video di Maya Hawke (figlia degli attori Uma Thurman e Ethan Hawke) e Jesse Harris, che hanno proposto una cover di “Devil Town”, e di Devendra Banhart che ha recitato il testo di “Dream” di Johnston. Tra gli artisti che hanno partecipato, il bassista dei Fontaines D.C. Conor “Deego” Deegan ha proposto una propria versione di “I Live My Broken Dreams”, Phoebe Bridgers ha cantato “Peek-A-Boo” e Beck ha eseguito “True Love Will Find You In The End”. Il tributo si è concluso con un video che vede il compianto Daniel Johnston suonare il pianoforte e cantare “When I Met You”.

Daniel Johnston, nato nel 1961 e con il suo primo album “Songs of Pain” pubblicato nel 1981, aveva annunciato il suo ritiro dal mondo della musica nel 2017 per far fronte ad alcuni problemi di salute e aveva dato il suo addio alle scene con una serie di concerti ai quali avevano partecipato anche Jeff Tweedy, i Built to Spill, Mike Watts e Beirut. Tra i suoi estimatori anche Kurt Cobain che - com’è possibile notare nei video riportati più avanti - in occasione degli MTV Awards del 1992 indossò una maglietta con l’artwork di copertina dell’album di Johnston del 1983, ”Hi, How Are You?”.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.