Bay City Rollers, addio al bassista Ian Mitchell

L'artista è scomparso a 62 anni. Nel 2018 era morto il fondatore del gruppo, Alan Longmuir
Bay City Rollers, addio al bassista Ian Mitchell

Ian Mitchell, bassista dei Bay City Rollers, è morto all'età di 62 anni: a confermare la notizia è stata la stessa band scozzese per mezzo di un comunicato rilanciato dai canali social del gruppo. "Siamo profondamente rattristati dalla notizia della morte di Ian Mitchell", si legge nella nota: "I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno a sua moglie Wendy, alla loro famiglia e ai loro amici. Riposa in pace, Ian".

Rammarico è stato espresso anche da Stuart "Woody" Wood, chitarrista ed elemento della formazione originale: "Sono notizie tristi, molto tristi quelle che riguardano Ian Mitchell", ha spiegato Wood, "Mando il mio affetto e le mie condoglianze a Wendy, e a tutta la famiglia e agli amici di Ian. Resterai nei nostri cuori. Ho molti bei ricordi di lui, non solo riguardo la nostra carriera nei Bay City Rollers, ma anche di quando, negli anni Ottanta, suonavamo insieme nei Passengers. Ragazzi fantastici e giorni fantastici: mi mancherà moltissimo".

La causa della morte dell'artista non è ancora stata resa nota.

Mitchell, nel 1976, ad appena diciassette anni, sostituì proprio il fondatore del gruppo Alan Longmuir, scomparso nel luglio del 2018: l'artista prese parte alle session di registrazione dell'album "Dedication", che raggiunse il dodicesimo posto nelle classifiche di vendita americane grazie al traino del singolo di punta, la cover di Dusty Springfield "I Only Want To Be With You".

Mitchell sarebbe stato poi sostituito a sua volta da Pat McGlynn, che due anni dopo, nel 1978, avrebbe ceduto il posto a Longmuir in seguito alla sua decisione di tornare in seno alla band.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.