Erick Morillo, per la polizia USA la morte non è sospetta

Non ci sarebbero evidenze di atti criminali come causa della morte del Dj di 'I Like to Move It'
Erick Morillo, per la polizia USA la morte non è sospetta

Saranno gli esami autoptici a stabilire la causa della scomparsa di Erick Morillo, il dj newyorchese la cui hit "I Like to Move It" fu portata al successo - specie presso il pubblico più giovane - dalla saga cinematografica firmata Pixar di "Madagascar": come riferisce TMZ le autorità americane non avrebbero rinvenuto prove relative a un possibile atto criminale come causa della morte dell'artista, trovato cadavere nelle giornata di ieri presso la sua residenza, al 5660 di La Gorce Drive, a Miami Beach. "Abbiamo ricevuto una chiamata alle 10 e 42 di mattina", ha spiegato l'agente Ernesto Rodriguez al Guardian, senza spiegare chi abbia avvisato le autorità del rinvenimento del cadavere: "Le indagini sono ancora nelle fasi preliminari".

Tre settimane fa Morillo fu arrestato, sempre a Miami, con l'accusa di violenza sessuale: secondo quanto riferito dai media americani il Dj avrebbe abusato di una donna nella sua casa di Middle Beach, la stessa dove ha trovato la morte. La vittima, in stato di coscienza alterato dovuto all'assunzione di alcolici, si ritrovò senza vestiti nel letto di Morillo, a fianco dello stesso dj, anche lui nudo. L'artista in un primo momento negò ogni addebito: a inchiodarlo alle sue responsabilità fu un kit per le indagini sulle violenze sessuali, che risultò positivo al suo DNA. La prova portò Morillo a consegnarsi spontaneamente alle autorità, accompagnato dal suo avvocato.

"Non posso crederci, ci avevo parlato solo settimana scorsa", ha fatto sapere il suo collega Yousef sui propri canali social: "Era turbato, non era perfetto, ma con me è sempre stato fantastico, e mi ha aiutato ad avviare la mia etichetta. Abbiamo passato molti momenti fantastici durante i vent'anni della nostra amicizia. Sono sinceramente distrutto, che possa riposare in pace".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.