Beyoncé, il visual album "Black is King" non doveva uscire così

Il coregista Kwasi Fordjour: "Avremmo voluto approfondire di più la storia, ma con la pandemia non è stato possibile"
Beyoncé, il visual album "Black is King" non doveva uscire così

"Black is King", il suo nuovo album visivo di Beyoncé, frutto della collaborazione con Disney+ (piattaforma su cui è possibile vedere il progetto da oggi), è una sorta di prosecuzione della colonna sonora della versione in live action de "Il re leone" che la popstar afroamericana curò lo scorso anno.

Il progetto ha visto infatti Beyoncé realizzare un vero e proprio concept album ispirato alla storia raccontata dal classico Disney, coinvolgendo solamente artisti di colore. "Black is King" è girato in diverse location. La fotografia del film cattura la bellezza delle persone e dei paesaggi attraverso i continenti. Da New York, a Los Angeles, al Sud Africa, all’Africa Occidentale, fino a Londra e al Belgio. Ma il progetto ha subito cambiamenti radicali a causa del Covid, che ha impedito di girare alcune scene. "Avevamo intenzione di aggiungere altro alla storia - ha spiegato il coregista Kwasi Fordjour - Abbiamo dovuto presentare l'idea e capire che cosa avevamo in mano. Avevamo tutti gli ingredienti per approfondire, ma alcune cose non sono state possibili". Lo straordinario cast di attori e ballerini ha influenzato il ricco quadro del film e la vibrante coreografia. Artisti del calibro di Childish Gambino, Kendrick Lamar, Pharrell, Jay-Z e Blue Ivy Carter sono apparsi sul set.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.