Deftones, il nuovo album è stato completato

Il batterista della band statunitense Abe Cunningham crede possa essere pubblicato appena dopo l'estate.
Deftones, il nuovo album è stato completato

I Deftones hanno completato il lavoro sul loro nuovo album che attualmente, come afferma il batterista Abe Cunningham, è in fase di masterizzazione, con la speranza che possa essere pubblicato il prossimo mese di settembre.

In febbraio la alt-metal band statunitense comunicò la notizia che l'album avrebbe avuto quale produttore Terry Date. Il mese scorso il cantante Chino Moreno dichiarò che il processo di lavorazione procedeva lentamente a causa della distanza sociale tra i membri della band e Date. Disse inoltre che nelle intenzioni della band l'album sarebbe dovuto uscire nel corso dell'estate, ma la difficile situazione creatasi con il Coronavirus ha forzato le cose verso un'altra data.

Ora, in una intervista con Kylie Olsson di Download TV, le nuove rivelazioni di Cunningham:

“In realtà abbiamo appena completato tutto. (...) Abbiamo registrato a Los Angeles, ma abbiamo mixato a Seattle.(...) Stiamo lavorando con il nostro vecchio amico Terry Date, che con noi in passato ha fatto un sacco di cose e di dischi. È lassù (a Seattle) con tutta questa cosa della distanza; era un po' agitato, ma abbiamo trovato un modo per fare i mix senza essere lì. È molto meglio quando siamo tutti nella stessa stanza; possiamo farlo rapidamente, discutere e fare le nostre cose. Ma sì, l'abbiamo appena completato. Ora sta per essere masterizzato e questa è la cosa principale. Quindi è stato un qualcosa da fare in questo strano tempo libero.”

Per quanto attiene alla direzione musicale dell'album, Cunningham ha detto:

"Non possiamo fare a meno di suonare come noi stessi, tornando con Terry, ci sono alcuni suoni che abbiamo sviluppato con lui che in qualche modo sono diventati una specie di nostro marchio di fabbrica, e quelli sono tornati."

Quando gli è stato chiesto qualcosa al riguardo di una possibile data di uscita, Cunningham ha risposto:

“Dovrebbe arrivare, si spera, forse a settembre. Ho sentito qualcosa."

A Cunningham è stato anche chiesto di “Eros”, l'album sul quale i Deftones avevano iniziato a lavorare e poi accantonato dall'incidente d'auto avuto dal bassista Chi Cheng nel 2008 che lo ha lasciato in semi-coma e poi portato alla morte nel 2013.

“Non è mai stato completato ed è quello che la gente non comprende, 'Cosa, ci state seduti sopra?' E io dico no, non ci stiamo seduti sopra, non l'abbiamo mai finito. E poi (Chi Cheng) ebbe l'incidente ed è un po' dove si è fermato. E francamente non è così buono. Ci sono alcune canzoni che sono davvero buone. Ma devo essere sincero... abbiamo cercato di tornarci sopra per vedere cosa potevamo escogitare... e non è che non va bene, è solo... ci sono molti legami, sai? E capisco che la gente è appassionata e vuole ascoltare l'ultimo contributo musicale di Chi.”

Incalzato sulla possibilità che il disco possa comunque uscire Cunningham ha risposto:

"Abbiamo parlato di pubblicarne forse una versione ridotta o un EP di quattro o cinque canzoni, qualcosa del genere, quella cosa ha senso. Ma dobbiamo approfondire tutti gli aspetti legali, tutte quelle cose e dobbiamo anche finirlo. Ma sì, sarebbe bello che potesse vedere la luce, sicuramente.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
22 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.