E' morto Chi Cheng, bassista dei Deftones

E' morto Chi Cheng, bassista dei Deftones

Sabato 13 aprile, purtroppo, è mancato Chi Cheng (42 anni), bassista dei Deftones.

Nel novembre del 2008 era stato coinvolto in un gravissimo incidente stradale, che lo aveva lasciato in coma semivegetativo: l'auto su cui viaggiava come passeggero (guidata dalla sorella Mae) si è capottata facendo alcuni giri su se stessa. Il bassista, che sfortunatamente non indossava la cintura di sicurezza, ha riportato ferite gravissime.

La famiglia ha subito divulgato un comunicato ufficiale. Eccolo:

"Carissimi,
questa è la cosa più difficile da comunicarvi. Il vostro amore, cuore e devozione a Chi sono stati totali ed eccezionali. So che lo ricorderete sempre come un gigante sul palco, ma con un cuore come tutti voi. E' stato portato al pronto soccorso e alle tre del mattino il suo cuore ha improvvisamente smesso di battere. Se n'è andato mentre io gli cantavo in un orecchio le sue canzoni preferite.
Ha combattuto. E voi gli siete stati vicini mandandogli il vostro amore ogni giorno. Sapeva di essere molto amato e di non essere solo. Scriverò di più dopo. [...] Se avete storie o messaggi che volete condividere, mandateli al sito oneloveforchi. Nelle vostre preghiere ricordatevi di Mae e Ming, i nipotini e soprattutto il figlio di Chi, Gabriel. E' così difficile.
Con grande amore e rispetto. Mamma J (e Chi)".

Al posto di Chi Cheng, nella band, dal 2009 suona Sergio Vega.



Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
22 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.