Il durissimo comunicato della star del rap Stormzy sul razzismo nel Regno Unito

Il rapper, simbolo della black music d'oltremanica, non le ha mandate a dire alla società britannica.
Il durissimo comunicato della star del rap Stormzy sul razzismo nel Regno Unito

Lo scorso anno è stato il primo artista nero britannico ad esibirsi da headliner sul palco di Glastonbury, tra i festival di musica dal vivo più seguiti in Europa. E con i suoi pezzi è diventato un punto di riferimento della black music di oltremanica. Stormzy non poteva restare in silenzio di fronte alle manifestazioni che nelle principali città degli Stati Uniti hanno visto migliaia di persone scendere in strada per chiedere giustizia per George Floyd e protestare contro il razzismo. Il rapper ha voluto dire la sua sul tema pubblicando un lungo comunicato stampa tramite la sua etichetta Mery Records, parlando dell'esperienza della comunità nera britannica.

Stormzy, che ha fatto sapere di aver donato 10 milioni di sterline a organizzazioni, enti di beneficenza e movimenti impegnati nella lotta alla disuguaglianza razziale, alla riforma della giustizia e all'emancipazione dei neri nel Regno Unito, ha scritto:

"La spiacevole verità è che il nostro Paese non riesce a riconoscere e ad ammettere che i neri nel Regno Unito sono svantaggiati in ogni aspetto della vita solo a causa del colore della pelle. Sono abbastanza fortunato da trovarmi nella posizione in cui mi trovo e ho sentito spesso le persone smentire l'esistenza del razzismo in Gran Bretagna con frasi del tipo: 'Se il paese è così razzista, come hai potuto ottenere questo successo?'. E io rispondo: 'Non sono un lampante esempio di cosa avviene nel Regno Unito quando una persona di colore lavora sodo. Siamo milioni'. Dobbiamo combattere contro le disparità di un sistema razzista progettato per farci fallire ancora prima che nasciamo. I neri hanno giocato in condizioni di disparità per troppo tempo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.