DPCM SQUAD, il primo singolo della superband di Max Pezzali e Lo Stato Sociale. Con Eugenio in via di Gioia, Emis Killa, J-Ax e…

S'intitola “Una canzone come gli 883” e uscirà venerdì prossimo. Tutti i proventi del brano andranno in beneficenza a sostegno dell’iniziativa di Spotify COVID–19 Sosteniamo la musica.

DPCM SQUAD, il primo singolo della superband di Max Pezzali e Lo Stato Sociale. Con Eugenio in via di Gioia, Emis Killa, J-Ax e…
Credits: ROBERTO RECCHIONI

Date il benvenuto alla superband DPCM SQUAD nata da un’idea del frontman de Lo Stato Sociale Lodo Guenzi e di Max Pezzali, che hanno poi coinvolto nel progetto anche gli Eugenio in via di Gioia, Emis Killa, i Piguini Tattici Nucleari, Cimini, i Fast Animals and Slow Kids, Marco Giallini, J-Ax, Jake La Furia, La Pina, Pierluigi Pardo, i Pinguini Tattici Nucleari e Nicola Savino. L’idea è nata per sostenere i professionisti del mondo dello spettacolo nel difficile periodo che ruota intorno alla pandemia da Coronavirus e il primo singolo del progetto, “Una canzone come gli 883”, uscirà tra due giorni, venerdì 5 giugno, con la produzione di Boss Doms, noto ai più per il suo lavoro con Achille Lauro. La canzone è stata scritta da Lo Stato Sociale e affidata al già cantante degli 883: tutti i proventi del brano andranno in beneficenza a sostegno dell’iniziativa di Spotify COVID–19 Sosteniamo la musica. I disegni che ritraggono i DPCM SQUAD sono stati realizzati da Roberto Recchioni, mentre la cover di “Una canzone come gli 883” è di Paolo "Ottokin" Campana.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/5WcxLZG2IhpUCNe9v6EKn4voUP8=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/cover-okjpg.jpg

In attesa che arrivi il 5 giugno, “Una canzone come gli 883” è stata presentata per la prima volta ieri in anteprima nel corso del programma EPCC LIVE su Sky Uno con una performance di Max Pezzali e Lodo Guenzi insieme ad Alessandro Cattelan al Museo del Novecento di Milano. 

“Da tempo avrei voluto fare una canzone con lo Stato Sociale perché semplicemente li adoro; appena sono riuscito a comunicarglielo, Lodo in sole 24 ore aveva scritto questo pezzo”, ha raccontato Max Pezzali a proposito del progetto e di “Una canzone come gli 883”, proseguendo:

Mi piaceva da morire, parlava del mondo ai tempi degli 883; l’ho cantato, ma quelle parole pronunciate da me suonavano forse troppo autoreferenziali e celebrative, così ho pensato di metterla momentaneamente da parte in attesa dell’occasione giusta. Quando è scoppiata l’emergenza e il mondo si è fermato, è bastato un giro di telefonate per capire cosa fare: perché non riunire un gruppo di amici veri e fidati, e cantarla tutti insieme? E perché non provare ad aiutare tutti i professionisti del mondo della musica che ci hanno sempre dato la possibilità di andare in giro a far sentire le nostre canzoni, che hanno montato i nostri palchi, che hanno dato voce ai nostri impianti, che hanno illuminato le notti di tutte le città in cui siamo stati, e che hanno portato al pubblico infinite serate di festa e di allegria?
E così abbiamo fatto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.