Dario Argento sulla colonna sonora del nuovo film: ‘Deciderà la casa discografica dei Daft Punk'

Il Maestro del brivido racconta del suo prossimo progetto cinematografico e del commento sonoro di ‘Occhiali neri’ che potrebbe vedere coinvolto il duo francese di musica elettronica.
Dario Argento sulla colonna sonora del nuovo film: ‘Deciderà la casa discografica dei Daft Punk'

Dario Argento è intervenuto in qualità di ospite al programma radiofonico “Un giorno da Pecora” su Rai Radio1 per raccontare qualcosa in più sul suo nuovo film, “Occhiali neri”, e chiarire la notizia di qualche settimana fa - e poi smentita dai produttori del lungometraggio - secondo cui i Daft Punk avrebbero firmato la colonna sonora del prossimo progetto cinematografico del cineasta di “Suspiria”.

A margine di un’intervista concessa lo scorso 26 aprile a La Repubblica, il Maestro del brivido aveva raccontato che il duo francese di musica elettronica si sarebbe occupato del commento sonoro del suo nuovo film. Successivamente Conchita Airoldi di Urania Pictures e Brahim Chioua di Getaway Pictures, produttori di “Occhiali neri”, hanno chiarito che la dichiarazione rilasciata dal regista rifletteva “un suo desiderio” e che non vi era alcun accordo tra le parti.

Ai microfoni di “Un giorno da Pecora” Dario Argento ha spiegato che le riprese di “Occhiali neri” si terranno a fine agosto e che il film, la cui sceneggiatura - come ha spiegato il regista - “resta quella pre-Coronavirus”, sarà ambientato a Roma e dintorni. Facendo chiarezza sulla colonna sonora del suo prossimo lungometraggio e sulle notizie secondo cui i Daft Punk avrebbero smentito la collaborazione, il regista ha raccontato: “Non hanno smentito loro, ma la loro casa discografica, con cui non avevo parlato. Avevo parlato solo con i Daft Punk, peraltro erano stati loro a chiamarmi, a telefonarmi.”

Oltre a spiegare che Dario Argento e il duo sono “conoscenti”, il regista, alla richiesta di conferma sulla possibilità che i Daft Punk firmeranno la colonna sonora di “Occhiali neri”, ha risposto:

“Sarà la casa discografica a decidere se accettare o no, forse pensano a questioni di denaro, non lo so”. 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.