L’incrocio (improbabile) tra le E Street Band e i Grateful Dead rivive in un album inedito

Tra la fine degli anni ’80 e i primi anni ‘90 Clarence Clemons, deluso dallo scioglimento della band imposto dal Boss, pensò di unirsi a Jerry Garcia & co: storia di strade musicali diverse, che si sono incrociate diverse volte.
L’incrocio (improbabile) tra le E Street Band e i Grateful Dead rivive in un album inedito

I Grateful Dead e la E Street Band di Bruce Springsteen sono due pilastri del suono americano - eppure sono due mondi diversi. Le “jam” dei Dead sono la quintessenza della California del Nord, mentte band del Boss è frutto della East Cost, nasce immersa nel rock ’n’ roll, nel soul - soprattutto grazie al suono del sax del Big Man Clarence Clemons. Eppure, per quanto distanti, c’è stato un (breve) periodo in cui queste due mondi si sono incrociate, fino quasi a fondersi. È successo tra la fine degli anni ’80 e i primo anni ’90.

Clemons ha suonato diverse volte con la band di Jerry Garcia: la prima volta fu nel giugno ’89 allo Shoreline Amphitetre, poco lontano da San Francisco. La E Street Band quell’anno era ferma, dopo il tour dell’88. Clemons si unì per tutto il secondo set e per il bis: qualche anno fa è spuntato un video di quella giornata.

Caricamento video in corso Link

Pochi mesi dopo, Clemons si esibì per diversi concerti Jerry Garcia Band, la vita parallela del chitarrista in versione solista. Lo show del 16 settembre al Poplar Creek Music Theatre di Hoffman Estates, Illinois è ora un album ufficiale. In scaletta cover di Dylan, Rolling Stones Band, pezzi dei Dead e altri classici - come da tradizione della formazione solista del chitarrista. Si intitola “Garcia Live Volume 13”, fa parte della collezione “Bootleg ufficiali” del chitarrista: è la prima pubblicazione ufficiale di questa collaborazione.

Caricamento video in corso Link

Poche settimane dopo, Clemons era in tour con Ringo Starr, nella sua All Starr Band. Lo raggiunse una telefonata in Giappone: il Boss gli comunicò che la E Street Band era sciolta, almeno per gli anni a venire.

Nel recente documentario su Clemons "Who do you think I am" viene notato che tra i membri della band, Clemons fu quello che la prese peggio. Si trasferì nella Bay Area e coltivò i rapporti con i membri dei Dead, originari della zona. Bob Weir, seconda chitarra della band, ha raccontato che pensò anche di unirsi ai Grateful Dead, ma non se ne fece niente: lui e Garcia sarebbe anche stati d’accordo, ma nella band aveva ogni membro aveva diritto di veto, e il resto dei membri fondatori non voleva un sassofonista permanente - nonostante in quel periodo avessero collaborato anche con Brandford Marsalis. 

Ma la storia non finì lì. Tanto che l’ultima apparizione in concerto di Clemons fu con uno dei tanti spin-off dei Dead dopo la morte di Jerry Garcia, avvenuta nel ’95. Clemons suonò con i Furthur di Bob Weir e Phil Lesh ad aprile del 2011 a Boca Raton, in Florida. Avrebbe avuto un infarto poche settimane dopo, scomparendo il 18 giugno. 

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.